Studi e ricerche

OPG…OPG… La disumanizzazione dell’essere umano

Giovanni Giusto
15 Novembre 2013
2 commenti
OPG…OPG… La disumanizzazione dell’essere umano

IL DISTURBO MENTALE E COMPORTAMENTI CRIMINALI

 

Tutti i comportamenti umani possono essere etichettati, a partire da questa considerazione è altrettanto vero che chi commette un reato, specie d’impeto, non è in grado di “rettamente” intendere e “adeguatamente” volere: ma in assenza di dati clinici significativi, questo giudizio discende da parametri di riferimento etici, normativi, sociali e non tecnici (Fornari, 1984).

Inoltre, si potrebbe erroneamente dedurre che la maggior parte di coloro che delinquono siano “matti” o “semimatti”: questo non può rappresentare un assunto di partenza della criminologia moderna, ma un punto d’arrivo che deve essere sostenuto con ragionevoli e obiettive considerazioni e con la dimostrazione dell’esistenza di una patologia di mente.

“In altre parole, il discorso deve essere radicalmente ribaltato: da: tutti i criminali sono dei soggetti abnormi (se non addirittura degli psicotici), con tutto quello che ha comportato e comporta in certa letteratura criminologica una tale affermazione a livello di responsabilità, a: tutti i criminali sono responsabili e capaci, anche quando fanno delle non scelte o fanno determinate scelte, salvo possibilità di provare il contrario” (Fornari, 1984 p. 97).

In questo capitolo, redatto con riferimento alla preziosa letteratura del Prof. Fornari (2008) e del Prof. Ponti (2008), analizzeremo i riflessi che sulle condotte, e in particolare, sul crimine, hanno i disturbi mentali.


Pagine: Page 1 Page 2 Page 3 Page 4 Page 5 Page 6 Page 7 Page 8 Page 9 Page 10 Page 11 Page 12 Page 13 Page 14 Page 15 Page 16 Page 17 Page 18 Page 19 Page 20 Page 21 Page 22 Page 23 Page 24 Page 25 Page 26 Page 27 Page 28 Page 29 Page 30 Page 31 Page 32 Page 33 Page 34 Page 35 Page 36 Page 37 Page 38 Page 39 Page 40 Page 41 Page 42 Page 43


2 risposte.

  1. Alfio ha detto:

    Soffro di disturbi bipolari e a causa di questi disturbi sono stato denunciato per atti persecutori e lesioni personali. Io non ricordo la vicenda ma cosa può accadere in fase processuale?

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri come vengono trattati i tuoi dati