Vaso di Pandora

Recensione del libro “Vite attese” di Silvia Rivolta

Vive, l’autrice. Vive e attende. Nel libro “Vite attese” lo fa circolando con attenzione nella vita dei suoi personaggi, figlie e madri, pazienti e medici, ”matti” e “dottori dei matti”. E dialoga con quelle vite che i personaggi raccontano ma anche con quelle che sono nascoste tra le parole dei loro racconti, e che non riescono a dire, o che semplicemente l’autrice ci offre come ipotesi di lettura, come possibili segreti.

Le tante storie di “Vite attese”

Così il lettore, me per esempio, attraversa vari e contemporanei luoghi, case, giardini, ambulatori, auto, e attraversa svariati tempi: quelli del presente di una donna che cerca maternità ,di un’altra che cerca cura, di un uomo che cerca perdono, di un altro che cerca il desiderio che ha smarrito. E poi attraversa i tempi del passato, di chi non può separarsi dalla sua infanzia, o dalle tragedie della sua storia, e ancora di chi ha bisogno di ritornare ad esso per poter continuare a vivere. Attraversa quei tempi che non hanno una collocazione lineare ma percorrono a spirale il senso delle loro (nostre) vite, in cui inconscio, destino, fato sembrano tracciare rotte ed approdi.

E noi viaggiamo con l’autrice, che certamente è dentro ogni storia, e con i personaggi che ci presenta, talvolta smarriti, talvolta increduli, talvolta in attesa con lei, verso il capitolo successivo, che curiosamente ci sorprende.

Sì perché ci sorprende la vita che c’è dentro e oltre la morte, ci sorprende il sollievo che si nasconde dentro il dolore, e ci sorprende ogni gioia che prende forma oltre oscure immagini oniriche e oltre quei fantasmi che i personaggi (e noi con loro) portiamo dentro.

Un viaggio nelle emozioni

Questo nostro viaggiare con lei, Silvia Rivolta, e i suoi personaggi, segue ritmi diversi: talvolta siamo spinti a contare con lei, uno, due, tre, quattro e ci sentiamo come i semi che butta nella terra. In attesa di margherite insperate. E il nostro vivere diventa ossessivo, impaurito, rituale.
Talvolta percorriamo lenti un pensare e sentire che vuole ricordare e ricordarci che non possiamo dimenticare, forse vorremmo, forse urleremmo al mondo il peso dei ricordi, del passato, ma siamo vicini ad esso più di quanto il presente sia capace di rappresentarci.

A volte c’è un rumore sordo e fondo che ci avvolge e noi siamo dentro il rumore, e siamo scomposti, spezzettati, come i fatti cui non diamo senso.
Talvolta il racconto si arresta e noi con esso.

Ci fermiamo perché l’emozione si arresta, alle volte il dolore o la paura ti obbliga a non procedere ed è già tanto se non scappi, da te stesso, dagli altri, dalla vita.
Così dopo un silenzio, una pausa senza la quale non esisterebbe musica, riprendiamo a suonare la melodia che l’autrice compone, moderna, antica, alle volte fatta di improvvisazioni jazz.

Siamo in attesa, anche noi come i personaggi, non tanto di conoscere cosa accadrà quanto che quell’emozione riprenda vita, di nuovo, ancora, nonostante, persino, oltre.
E così accade.

Insomma proprio un romanzo, un bel romanzo.
Da leggere.
Ma anche un invito a vivere.

Argomenti in questo articolo
Condividi

Commenti su "Recensione del libro “Vite attese” di Silvia Rivolta"

  1. Non sarà un commento.
    Le parole meravigliose di Paola Destefani, collega, amica, vanno solo lette.
    Non sarà un commento.
    Ma un ringraziamento.
    Per aver saputo cogliere e rendere così vivido il senso profondo del mio romanzo.
    È un invito a vivere.
    Proprio così, Paola.
    Ti ringrazio per questo incredibile regalo.

    Rispondi

Lascia un commento

Leggi anche
misoneista significato
18 Luglio 2024

Misoneista: resistenza al cambiamento e come superarla

È innegabile che in un contesto mutevole come quello odierno, la capacità di adattamento al cambiamento è vitale. Tuttavia, alcune persone mostrano una resistenza marcata a queste trasformazioni, un fenomeno noto come misoneismo. Questo articolo…

stigma sociale
18 Luglio 2024

Stigma sociale: significato e impatti sulla salute mentale

Lo stigma sociale rappresenta una realtà pervasiva che incide profondamente sul tessuto delle relazioni umane e sul benessere psicologico degli individui. Si manifesta quando determinate persone vengono etichettate, discriminate e isolate a causa di attributi…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Cultura
Leggi tutti gli articoli
I tuffi nella storia dell'arte
17 Luglio 2024

I tuffi nella storia dell’arte

La parte più ampia dell’opera di Jan Neer ritrae paesaggi, bagnanti, scene di spiaggia, stabilimenti. È una produzione legata alla vendita delle cartoline, spesso da lui stesso stampate, per il ricordo dei luoghi, la testimonianza…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd