Vaso di Pandora

Commenti su "Pazienti sì pazienti no"

  1. Carissimo,

    doveroso aprire e mantenere un confronto tra tecnici sui temi che necessariamente poni con costanza e che suscitano controversie curiose negli operatori.
    Mi limito solo ad esprimere un sommesso commento intorno alla proposta di legge del deputato Magi intorno alla -Eliminazione della non imputabilità e della semiimputabilità per vizio di mente e conseguente abolizione delle misure di sicurezza correlate-
    Premetto che sarebbe auspicabile , in un mondo “normale” , che la società italiana di psichiatria (SIP) sia interpellata ad esprimersi su tale materia e non soltanto le galassie delle associazioni, visto i guasti prodotti da taluni nel passato nel nostro parlamento.
    Mi generebbe ansia, ad esempio, se uno psichiatra, ancorché deputato, si esprimesse in tema di protocolli e normative chirurgiche.
    Ma il nostro è un paese creativo per cui ciò è accaduto, seppur al contrario, ed è accaduto senza consultare gli psichiatri e i magistrati…ma andiamo oltre.
    La proposta del deputato Magi introduce al posto di infermità (termine certo complesso, ma storico in medicina legale) il termine “disagio psicosociale” quale condizione centrale da cui discende poi il disegno che prevede l’abolizione degli articoli 88 e 89.
    Disagio psicosociale !
    La corrente definizione ci riporta che -non è ancora patologia ma è un malessere importante che può diventarlo, che danneggia la salute fisica e peggiora la performance sociale delle persone (lavoro, studio, relazioni) e della società nel suo complesso- Non è quindi un problema sanitario in senso stretto, ma una condizione che può tradursi in sofferenze economiche e altro.
    Se è così sono francamente sconcertato.
    Le parole sono pietre, sono sacre, sono necessità imprescindibili.
    Abituati sanamente, da medici specialisti, a rispettare la nomenclatura, la nosografia, la criteriologia, le categorie/dimensioni lamento un certo smarrimento di fronte la termine “disagio”.
    Mediato dall’influenza del gaelico antico , il termine ha svariati significati. La definizione più nota è quella che descrive il disagio come “la beffarda sensazione di disprezzo per se stessi che gli individui provano nel momento in cui si rendono conto di aver detto o fatto qualcosa di estremamente idiota senza alcuna ragione”, anche se, per descriverlo esaurientemente, necessiteremmo di termini e concetti che sfuggono alla comprensione della nostra specie.
    Ecco mi sfugge la ratio, lo confesso…
    Mi fermo qui , mi areno da subito nel leggere l’ introduzione che la proposta di legge avanza.
    Tralascio il fatto che debba essere un medico del DSM a diagnosticare il “disagio psicosociale” e altri aspetti successivi…..come i CSM in carcere e altro.
    Non riesco a proseguire nel commento della stessa stessa e non perché mi senta a disagio, ma perché inizio ad avvertire un’intensa irritazione.
    Quando il mare è inquinato da parole, tweet, dal pensiero “cetto la qualunque” anch’io preferisco fare il bagno in piscina e da molto tempo non nuoto più in mare aperto.
    Pietro

    Rispondi
  2. Non mi intendo di questioni giuridiche e non sono non grado di dare giudizi certi su meccanismi così delicati.
    La pubblicazione dell’intervento di Magi sottolinea la necessità di informare e discutere.
    Certo io difendo il diritto del paziente psichiatrico di essere preso sul serio.
    La società italiana di psichiatria deve alimentare il dibattito e dire la propria.
    Vogliamo lasciare tutto così?
    Quale risposta alle contraddizioni? Anche della proposta di legge.
    Vedi i tre tipo di Rems.
    Grazie.

    Rispondi

Lascia un commento

Leggi anche
Limerenza: una coppia abbracciata
22 Giugno 2024

Limerenza: l’ossessione amorosa e come gestirla

Con il nome di limerenza indichiamo una forma di ultra-attaccamento verso una persona. È una deviazione affettiva che porta l’individuo a diventare morboso, al punto da apparire ossessivo. Così ottiene l’effetto opposto rispetto a quello…

soppressione del peso: una ragazza tiene in mano una bilancia
21 Giugno 2024

Soppressione del peso: pericoli e gestione

Si definisce soppressione del peso la differenza tra il peso più alto raggiunto da un individuo e quello registrato quando si giunge alla statura adulta. La massima altezza che possiamo toccare è un valore indipendente…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
Psichiatria e Psicoterapia: nemiche o alleate?
19 Giugno 2024

Psichiatria e Psicoterapia: nemiche o alleate?

Partecipando all’’Open day della Scuola di Psicoterapia Istituzionale, avvenuta a Genova, il 17 maggio scorso, mi ha offerto l’opportunità di sviluppare una riflessione: è possibile prendere in considerazione la Psichiatria e la Psicoterapia come i…

Tecnologia e innovazione per l’inclusione
18 Giugno 2024

Tecnologia e innovazione per l’inclusione LGBTQ+

Giugno è il mese del Pride: occasione unica, opportunità,  pretesto, espediente di marketing, tutto vero e tutto falso, o perlomeno, tutto potenzialmente vero e falso allo stesso tempo. Nel mondo LGBTQ+ ogni argomentazione è complessa,…

Nuove Rems?
13 Giugno 2024

Nuove REMS?

Nella bozza dell’annunciato provvedimento del Ministro Schillaci sulle liste di attesa vi è l'art. 21 che stanzia 40 milioni di Euro per la realizzazione di nuove REMS o la manutenzione di quelle esistenti.

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd