Vaso di Pandora

Esplora il significato del termine: Ragazzi prigionieri dell’azzardo (ma senza l’esca della vincita)

Commento all’articolo apparso sul Corriere della Sera il 18 luglio 2016

L’articolo pone l’accento sull’emergenza della dipendenza da internet e dal così detto gaming.
L’emergenza nasce dal coinvolgimento di soggetti di età sempre inferiore, si parla di app per bambini dai 4 agli 8 anni e dalla dipendenza da gioco da cui sarebbero affetti, in Italia, più di un milione di giovani.
L’autore sottolinea come non conti più tanto la vincita, quanto la possibilità di giocare per più tempo.
Dal punto di vista psicopatologico non stupisce che anche la patologia si evolva e sia al passo con i tempi.

Di fatto ciò che conta nelle dipendenze e che il paziente ricerca è il senso di distacco da una realtà emotiva insostenibile o difficile da gestire.
In particolare in adolescenza l’emergere di importanti trasformazioni, che coinvolgono il corpo e il funzionamento mentale, comportano un grande e doloroso impegno emotivo.

L’adolescente deve integrare diverse parti di sé per raggiungere un’identità stabile affrontando un grande cambiamento, rinunciando a parte del passato e investendo in nuove potenzialità che richiedono la perdita di antiche sicurezze.
Come ogni oggetto che crea dipendenza il gioco, anche senza una vincita, funziona come anestetico che da l’illusione di riempire un vuoto interiore.

Il gioco, che di per sé nel bambino ha anche funzione di crescita e di favorire la relazione con l’altro, perde in questi casi tali accezioni positive.
L’isolamento e il distacco dalla realtà vanno a supportare l’onnipotenza infantile che rischia di impedire un corretto sviluppo del sé.
Il disorientamento e le incertezze tipiche dei giovani adolescenti, li rendono vulnerabili e nelle loro difficoltà rappresentano uno specchio della società di oggi in continua e rapida trasformazione.
Dove i cambiamenti sono molteplici e talvolta difficili da elaborare per i soggetti più fragili.

Una società che attraverso il mondo del web, da una parte promette di raggiungere e conoscere ogni cosa, dall’altra spoglia del senso di identità quando diviene l’unica o la preferenziale modalità di relazione.

Come per ogni altra dipendenza patologica l’articolo suggerisce che la prima modalità di intervento è la prevenzione.
Campagne informative nelle scuole e dirette ai genitori possono essere utili a sensibilizzare un mondo in rapida evoluzione in cui per gli adulti spesso è difficile fermarsi a parlare con i propri figli e per i giovani rischia di rendere ancor più difficile il cammino identitario.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
Frasi di psicologi famosi
26 Febbraio 2024

Le 10 frasi più belle di psicologi famosi

L’ambito della psicologia, con le sue profonde intuizioni sul comportamento umano e sulla mente, ha fornito al mondo un’abbondante collezione di pensieri e riflessioni significative. Gli psicologi di fama mondiale, attraverso il loro impegno costante…

L'effetto dei social media sui giovani
26 Febbraio 2024

L’effetto dei social media sui giovani

Ancora prima di affrontare l’articolo affiora un ricordo: forse tredicenne, torno a casa, un pomeriggio dopo la scuola, e all’ingresso registro qualcosa di diverso. Sul telefono grigio della SIP, sul disco, c’è un lucchetto.

Tabellone bianco con frase motivazionale
26 Febbraio 2024

Come diventare coach motivazionale

Il coach motivazionale è una figura che affianca l’individuo per conoscere i meccanismi della sua motivazione e per imparare a riconoscerli, in modo tale da imparare ad ascoltare il corpo e la mente così da…

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Patologia
Leggi tutti gli articoli
10 Ottobre 2023

Aveva un occhio nero ed uno blu

Scrivere di Claudia non è semplice. Ci ha lasciati giovedì mattina, spiazzati ed impreparati. Claudia non era ammalata fisicamente. Aveva un male che si chiama solitudine, che si chiama mancanza. Cristian, il suo unico figlio,…

29 Settembre 2023

Nei peggiori bar di Bologna

L'atro giorno ero in un bar. Guardavo le persone dal mio tavolino. Alcuni solitari leggevano la Gazzetta dello sport, altre coppie di anziani chiacchieravano davanti ad un cappuccino. Guardavo la barista cinese che svogliatamente batteva…

9 Maggio 2023

Meglio soli…

Credo che un buon punto di partenza ce lo fornisca proprio Vittorio Lingiardi, psichiatra e psicanalista che in questo articolo propone una distinzione fra solitudine e isolamento.

19 Aprile 2023

Rabbia

Roberta Antonello mi ha inviato questo scritto di una componente della Associazione Prato. Ritengo rappresenti un valore unico in quanto esprime uno stato d’animo esasperato così come lo sono, spesso ed inevitabilmente, quelli di molti…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd