Vaso di Pandora

Esami del sangue per verificare il proprio stato d’ansia

L’ansia è una reazione naturale del corpo umano a situazioni di stress o incertezza. Tuttavia, quando l’ansia diventa eccessiva o si manifesta in modo persistente, può causare problemi di salute mentale e fisica. Negli ultimi anni, la ricerca medica ha fatto grandi progressi nel campo della diagnosi dell’ansia. Oggi è possibile infatti comprendere, tramite gli esami del sangue, il livello di ansia. È importante diagnosticare l’ansia il prima possibile per evitare che i sintomi peggiorino e per pianificare il trattamento adeguato.

Come funzionano gli esami del sangue per l’ansia

Gli esami del sangue per l’ansia misurano i livelli di diversi ormoni e sostanze chimiche nel sangue che sono associati alla risposta del corpo allo stress. Ad esempio, il cortisolo è un ormone prodotto dalle ghiandole surrenali in risposta allo stress, e i suoi livelli possono essere misurati nel sangue. L’ossitocina, un ormone prodotto nell’ipotalamo, è associata alla regolazione dell’umore e dell’ansia. Altri marker biologici dell’ansia includono la serotonina, l’adrenalina e la dopamina. Questo permette di conoscere, tramite gli esami del sangue, la situazione che si ritrova a vivere una determinata persona rendendo così possibile procedere con una terapia al fine di cambiare lo stato delle cose e rendere possibile un miglioramento. 

Quale è l’utilità degli esami del sangue per l’ansia

Gli esami del sangue per l’ansia possono aiutare i medici a diagnosticare l’ansia in modo più preciso. In alcuni casi, i sintomi di ansia possono essere simili a quelli di altre malattie, come la depressione o la sindrome da affaticamento cronico. Inoltre, l’ansia può essere causata da una serie di fattori, tra cui una condizione medica sottostante, l’assunzione di farmaci o la dipendenza da droghe. Gli esami del sangue possono aiutare a identificare la causa dell’ansia e a determinare il trattamento più appropriato. Ma non solo. Molte volte, chi soffre di ansia, rischia di confondere la propria patologia con altre problematiche fisiche. Ad esempio, un attacco di panico legato all’ansia in molti casi può essere confuso con un attacco di cuore. Proprio per questa ragione, un esame del sangue, o, più in generale un controllo medico, può contribuire a confermare o confutare la presenza di tale disturbo. 

Limitazioni degli esami del sangue per l’ansia

Gli esami del sangue per l’ansia non sono una diagnosi definitiva e devono essere considerati insieme ad altri metodi di diagnosi, come interviste e questionari psicologici. Inoltre, i livelli di ormoni e sostanze chimiche nel sangue possono essere influenzati da una serie di fattori, come l’età, il sesso, la dieta e lo stile di vita. Ciò significa che i risultati degli esami del sangue per l’ansia possono essere influenzati da fattori esterni, ragion per cui, un esame del sangue, non è necessariamente l’unico strumento utile per poter effettuare una diagnosi. 

Ansia, cos’è e quali terapie seguire

L’ansia è un disturbo molto comune che può influire negativamente sulla qualità della vita di una persona. Fortunatamente, ci sono molte terapie consigliate per il trattamento dell’ansia che possono aiutare a ridurre i sintomi e migliorare il benessere psicologico:

  • Terapia cognitivo-comportamentale (CBT): La CBT è una terapia che si concentra sui pensieri e sui comportamenti che possono influire sull’ansia. Durante la terapia, il terapeuta aiuta il paziente a identificare i pensieri negativi che possono contribuire all’ansia e li sostituisce con pensieri positivi. Inoltre, la CBT insegna ai pazienti a gestire le situazioni che provocano ansia, ad affrontarle in modo efficace e ad acquisire abilità per ridurre i sintomi di ansia.
  • Terapia farmacologica: I farmaci ansiolitici sono spesso prescritti per il trattamento dell’ansia. Questi farmaci aiutano a ridurre i sintomi di ansia e ad aumentare la capacità di gestire situazioni stressanti. Tuttavia, è importante tenere presente che i farmaci ansiolitici possono avere effetti collaterali indesiderati e non dovrebbero essere utilizzati a lungo termine.
  • Terapia basata sulla mindfulness: La mindfulness è una pratica che aiuta a migliorare la consapevolezza del momento presente. La terapia basata sulla mindfulness aiuta a ridurre l’ansia, aumentando la capacità di gestire lo stress. Durante la terapia, il terapeuta insegna al paziente a concentrarsi sul presente e ad accettare i propri pensieri e le proprie emozioni, senza giudicarli o reagire ad essi in modo automatico.
  • Terapia di esercizio fisico: L’esercizio fisico può aiutare a ridurre i sintomi di ansia. L’attività fisica rilascia endorfine, che possono migliorare l’umore e ridurre lo stress. Inoltre, l’esercizio fisico può aiutare a migliorare la salute generale, aumentando la fiducia e la sicurezza in se stessi.
  • Terapia di rilassamento: La terapia di rilassamento aiuta a ridurre l’ansia attraverso tecniche come la meditazione, la respirazione profonda e lo stretching. Queste tecniche aiutano a ridurre il livello di stress e ad aumentare la sensazione di calma e tranquillità.

Oltre a un eventuale sostegno psicoterapeutico negli ultimi anni si sono dimostrati molto utili i percorsi di Mindfulness che aiuta le persone a riconoscere i pensieri allarmistici e  gestire la tendenza ad immaginare scenari catastrofici riducendo l’instaurarsi di un clima di allarme protratto. Possono dare un beneficio, anche se transitorio, le tecniche comportamentali di rilassamento.

Argomenti in questo articolo
Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
Inside Out, il significato psicologico del film
19 Luglio 2024

Inside Out, il significato psicologico del film

La società in cui viviamo sembra desiderare la rimozione delle emozioni. La realtà virtuale e la comunicazione in rete stanno sempre più spersonalizzando l’importanza emotiva, concentrandosi molto sul contenuto e molto poco sullo stato d’animo…

ansia da caldo
19 Luglio 2024

Ansia da caldo: come gestirla durante l’estate

L’estate è una stagione attesa da molti per le lunghe giornate di sole e le vacanze. Tuttavia, per alcune persone, l’aumento delle temperature può portare a un incremento dell’ansia. L’ansia da caldo è una condizione…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
Inside Out, il significato psicologico del film
19 Luglio 2024

Inside Out, il significato psicologico del film

La società in cui viviamo sembra desiderare la rimozione delle emozioni. La realtà virtuale e la comunicazione in rete stanno sempre più spersonalizzando l’importanza emotiva, concentrandosi molto sul contenuto e molto poco sullo stato d’animo…

ansia da caldo
19 Luglio 2024

Ansia da caldo: come gestirla durante l’estate

L’estate è una stagione attesa da molti per le lunghe giornate di sole e le vacanze. Tuttavia, per alcune persone, l’aumento delle temperature può portare a un incremento dell’ansia. L’ansia da caldo è una condizione…

misoneista significato
18 Luglio 2024

Misoneista: resistenza al cambiamento e come superarla

È innegabile che in un contesto mutevole come quello odierno, la capacità di adattamento al cambiamento è vitale. Tuttavia, alcune persone mostrano una resistenza marcata a queste trasformazioni, un fenomeno noto come misoneismo. Questo articolo…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd