Vaso di Pandora

E’ mancato Michele Migone

Lascia un grande vuoto colmato solamente dalla ricchezza che ci ha trasmesso nella sua vita.

Difronte al dolore e allo smarrimento che la sofferenza del figlio adolescente comportava ha cercato risposte da subito con coraggio, determinazione, intelligenza e volontà di intervenire senza perdere le speranze. Ha ignorato le diagnosi infauste, ha cercato pareri e competenze diverse, ha lottato con ogni mezzo aperto ad ogni input positivo e ha ottenuto combattendo ciò che finalmente più rispondeva ai bisogni del figlio.

Ma non si è accontentato di dare al figlio risposte adeguate lottando per queste, studiando, informandosi e formandosi per queste, da subito ha fatto delle sua esperienza un bene utile agli altri. Con intelligenza ha partecipato alla fondazione del Barattolo, associazione nata nelle comunità terapeutiche del gruppo Redancia, quando queste venivano viste con diffidenza e hanno corso il rischio di non avere il supporto economico indispensabile. Membro attivo del Barattolo e Presidente ha dato impulso alla conoscenza nel territorio delle attività delle comunità mentre ha continuato a dare contributi. Formatosi a Trento ha fatto sua la funzione di famigliare “esperto” portando a Genova gli esperti trentini per corsi di formazione.

Ha partecipato da subito ad iniziative che vedessero coinvolte tutte le realtà istituzionali e non associazioni, risorse del territorio, enti, nel progettare percorsi nuovi e possibili nel processo di recovery.

Ha sostenuto famigliari in gruppi di auto aiuto nelle realtà più difficili (SPDC) fermato solo dalla scarsa “intelligenza” di esperti in quel contesto.

Ha portato nel CNA le problematiche dell’inserimento lavorativo. Ha fatto interventi in tutte le occasioni utili, ha scritto articoli e partecipato a dibattiti.

E’ stato, con entusiasmo, partecipe al gruppo che ha portato al Patto per la Salute Mentale.

Ha collaborato con tutti, senza chiusure e pregiudizi, con generosità e sincerità, con una reale volontà di risolvere i problemi e non affermare solo la propria visione.

Era un socialista e da laico ha voluto fossero celebrate le sue esequie.

Ma devo aggiungere a questa parziale memoria di quanto ha fatto, il mio ricordo personale: è diventato socio della PRATO solo in questo ultimo anno… non voleva intrudere negli spazi del figlio. Ma è stato stimolo e sostegno della PRATO, persona critica, non dipendente. Mi ha rimproverato interventi pubblici non chiari, la mia possibile autoreferenzialità ma soprattutto la mia scarsa capacità politica che lui invece aveva. E’ stato un appoggio critico. Una sua lode valeva molto. Lo ricordo al nostro ultimo direttivo in zoom in cui si è complimentato e mi ha commosso.

Ad agosto si è ammalato ma ha mantenuto il suo atteggiamento coraggioso, da grande persona, in questi ultimi mesi. L’ho visto a casa due mesi fa e ho ammirato la sua libreria, degna di una biblioteca, libri divisi in scansie segnate da colori diversi, catalogati per argomenti dal sociale al politico, allo storico, alla scienza. Lui mi guardava dalla sedia (camminava ormai malissimo), ma ci siamo scambiati uno sguardo d’intesa. Quanti suoi scritti mi mandava per avere una conferma che fossero scritti bene e io li correggevo e quante volte mi ha detto “Roberta scrivi che se parli ti confondi, non sai improvvisare!”.

Ho altri ricordi testimoni della sua grande onestà e senso della giustizia. Ma ora voglio solo ringraziarlo di quello che mi ha dato e che resta in me e in tutti coloro che l’hanno conosciuto.

Grazie Michele

Condividi

Commenti su "E’ mancato Michele Migone"

  1. Una bella persona, un antesignano della terapia multifamigliare, dell’autoaiuto e della teoria dell’inclusione, un uomo giusto.
    Un caro abbraccio a Federico e alla sua famiglia.
    Dario Nicora

    Rispondi

Lascia un commento

Leggi anche
famiglia con bambini passeggia su un molo al tramonto
24 Maggio 2024

Siblings e Autismo: guida per famiglie e fratelli

Ricevere la diagnosi di autismo in un bambino rappresenta un momento delicato e significativo per tutta la famiglia, ed è importante in questa fase guidare alla comprensione e all’accettazione della condizione del bambino i cosiddetti…

donna sta per andare al wc
24 Maggio 2024

Vescica iperattiva psicosomatica: cause e soluzioni

Con vescica iperattiva si indica la condizione per cui si avverte il bisogno urgente e frequente di urinare, spesso accompagnato da incontinenza. Questa condizione non è solo la conseguenza di problematiche e disfunzioni fisiche, ma…

L'empatia: la relazione che cura
24 Maggio 2024

L’empatia: la relazione che cura

Il concetto di empatia venne introdotto da  Robert Vischer, filosofo tedesco e professore di storia dell’arte, a fine ‘800, deriva dal termine empátheia, ovvero «sentire dentro» e definisce la capacità di introiezione dell’oggetto artistico da parte dello spettatore

grooming
24 Maggio 2024

Grooming: riconoscere e prevenire l’abuso online

Il grooming è una forma di adescamento online che coinvolge i minori, con l’obiettivo di stabilire una relazione di fiducia per poi sfruttarli sessualmente. In un’era sempre più digitale, è fondamentale che genitori, educatori e…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
Workaholic: dipendenti dal lavoro
22 Maggio 2024

Workaholic: dipendenti dal lavoro

Nell’attuale mondo frenetico, la linea tra impegno lavorativo e ossessione può sfumare facilmente. La figura del “workaholic“, o dipendente dal lavoro, emerge come il simbolo di una cultura che celebra l’eccesso come emblema di successo.…

Rissa nella Rems di Subiaco
10 Maggio 2024

Rissa nella Rems di Subiaco. Che fare?

Il 20 aprile si è avuta notizia sul quotidiano Il Tempo di un episodio di violenza di due ospiti della Rems di Subiaco contro un altro paziente. Secondo un sindacalista l’aggressione sarebbe stata determinata da…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd