Vaso di Pandora

La paura di perdere il controllo: come affrontarla?

Tutti noi abbiamo avuto, almeno una volta nella vita, paura di perdere il controllo.
Si tratta di un’esperienza comune che può manifestarsi in momenti e modalità diverse e riguardare le relazioni personali, il lavoro, situazioni quotidiane o la salute mentale in generale.
A lungo andare, questa paura può essere debilitante e limitare la capacità di vivere a pieno e apprezzare ciò che la vita ha da offrire.
Affrontare la paura di perdere il controllo vuol dire raggiungere uno stato di serenità e sicurezza maggiore e rafforzare il proprio equilibrio mentale.
In questo articolo, esploreremo le radici della paura di perdere il controllo e forniremo suggerimenti pratici su come affrontarla in modo efficace.

Le radici più comuni alla base della paura di perdere il controllo

La paura di perdere il controllo può riguardare momenti diversi, circoscritti o diffusi, e derivare da fonti, contesti e situazione di ogni genere. Quando è frequente, tanto da condizionare la nostra serenità nel quotidiano, è generalmente associata alle seguenti situazioni:

  • Traumi passati: esperienze traumatiche, come abusi o incidenti gravi, possono lasciare cicatrici emotive e generare una costante paura di perdere il controllo della propria vita.
  • Ansia e stress: ansia e stress cronici sono spesso tra i fattori principali che alimentano la paura di perdere il controllo, rendendoci iper-vigili e iper-sensibili e facendoci percepire le potenziali minacce in maniera amplificata.
  • Perfezionismo e ipercontrollo: il desiderio eccessivo di perfezione causa facilmente sensazioni di frustrazione e disagio dovute dalla costante paura di perdere il controllo delle situazioni e dalla pretesa irraggiungibile di poter gestire e regolare ogni aspetto e avvenimento della propria vita.

Per approfondire:

Come affrontare la paura di perdere il controllo

Affrontare la paura di perdere il controllo sul lungo termine richiede tempo, impegno e una combinazione di strategie cognitive, comportamentali ed emotive.

Nei momenti in cui la paura e l’agitazione prendono il sopravvento, può essere utile praticare tecniche di respirazione profonda, così da calmare i nervi e ridurre lo stress. Prova a inspirare e espirare lentamente e profondamente, tieni il respiro per qualche istante e poi espira completamente.

Nel tuo quotidiano, pratica la consapevolezza verso te stesso e le tue reazioni emotive: è un esercizio necessario e basilare per superare i propri blocchi ed essere in grado di riconoscere i segnali precoci di ansia o paura e ad accoglierli senza giudizio, favorendo dunque il loro rilascio.
Prova ad accettare che l’incertezza è una parte inevitabile della vita e che non puoi controllare tutto: sforzati di concentrarsi sulle cose che puoi controllare e accetta il resto con serenità.

La paura di perdere il controllo è alimentata da pensieri catastrofici o irrazionali che vanno affrontati e interrogati per visualizzare le prove concrete che li contraddicono e ci riportano alla realtà. Parlare con un amico di fiducia, un familiare o un professionista della salute mentale su ciò che si prova e condividere le preoccupazioni con gli altri può alleviare la paura e fornire prospettive nuove e più razionali.
Parallelamente, chi ha paura di perdere il controllo deve sforzarsi per delegare compiti e responsabilità quando possibile. Accettare che non devi farcela tutto da solo e che chiedere aiuto è un segno di forza e non di debolezza è un passo chiave nel superare la paura di perdere il controllo della situazione.

donna in un campo apre le braccia al cielo
Per affrontare la paura di perdere il controllo dobbiamo impegnarci a concentrarci sul momento presente e ricordarci che la vita è bella proprio perché imprevedibile e unica!

Il controllo è un’illusione: concentrati sul presente!

Concertarsi sul momento presente anziché preoccuparti del passato o del futuro è l’approccio mentale di base che dobbiamo avere per non cadere vittime della paura e dall’ansia di non avere il controllo delle situazioni o della nostra vita.
La mindfulness è estremamente efficace per aiutarci a mantenerci ancorati nel qui e ora.
Così come è altrettanto importante dedicare del tempo ogni giorno ad attività che ci rilassano, come lo yoga, la meditazione, un bagno caldo o qualunque cosa faccia più al caso nostro, per favorire il rilassamento quotidiano.
Creare e sviluppare una routine può aiutare molto a sentirsi più sicuri e in controllo della propria vita. Questo vuol dire praticare attività come l’esercizio fisico, pianificare in anticipo le proprie giornate in base agli impegni previsti, organizzare il proprio tempo libero e molto altro…

Infine, ricorda che il controllo totale è un’illusione!
La vita è piena di imprevisti e l’adattamento flessibile è l’unica chiave per il benessere emotivo.

Affrontare la paura di perdere il controllo richiede pazienza e pratica costante. Sii gentile con te stesso lungo il percorso e ricorda che sei più forte di quanto pensi. Con il tempo e lo sforzo, puoi imparare a gestire la tua paura e comprendere che l’imprevedibilità è la cosa più autentica e unica dell’esperienza del vivere.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
signora all'aria aperta
12 Luglio 2024

Le origini della psicologia della Gestalt

La psicologia della Gestalt, una scuola di pensiero che ha avuto origine in Germania all’inizio del XX secolo, offre un approccio unico e olistico alla comprensione della mente umana. Questa corrente psicologica si distingue per…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
signora all'aria aperta
12 Luglio 2024

Le origini della psicologia della Gestalt

La psicologia della Gestalt, una scuola di pensiero che ha avuto origine in Germania all’inizio del XX secolo, offre un approccio unico e olistico alla comprensione della mente umana. Questa corrente psicologica si distingue per…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd