Vaso di Pandora

Placebo

FARMACI: INDAGINE, IN GB 97% MEDICI HA PRESCRITTO UN PLACEBO

FRA ‘PURI’ E ‘IMPURI’ I ‘CAMICI BIANCHI’ CONVINTI SIA UTILE

Roma, 20 mar. (Adnkronos Salute) – Un sondaggio eseguito fra i medici del Regno Unito ha rilevato che il 97% ha prescritto trattamenti placebo ai propri pazienti almeno una volta nel corso della propria carriera. Il risultato sorprendente arriva dal lavoro dei ricercatori delle Università di Oxford e Southampton, che si è guadagnato le pagine di ‘Plos One’.

C’è da precisare che i ‘camici bianchi’ hanno consigliato prettamente placebo ‘impuri’, definizione in cui rientrano trattamenti la cui efficacia non è provata (come ad esempio quella degli antibiotici per le sospette infezioni virali) o anche esami fisici e del sangue non necessari, fatti eseguire solo per rassicurare i pazienti. I placebo ‘puri’, invece, ai quali è ricorso solo il 12%, sono vere e proprie pillole di zucchero o iniezioni saline che non contengono principi attivi.

Per l’indagine è stato coinvolto un campione rappresentativo dei medici del Regno Unito registrati al General Medical Council e sono state ottenute 783 risposte on line. I risultati hanno mostrato che i medici prescrivono placebo sia puri che impuri per ragioni molto simili: si tratta del tentativo di indurre effetti psicologici, di soddisfare una richiesta che viene proprio dal paziente o della volontà di rassicurarlo. “Non si tratta di ingannare le persone – assicura Jeremy Howick, co-autore dello studio presso l’Università di Oxford – lo studio dimostra che l’uso del placebo è molto diffuso nel Regno Unito, ma questo perchè i medici sono convinti che possano aiutare i pazienti”.

L’atteggiamento nei confronti dell’utilizzo del placebo varia comunque tra i ‘camici bianchi’: il 66% dice che quelli puri sono eticamente accettabili in determinate circostanze, mentre il 33% afferma che non siano mai accettabili. I placebo impuri sono i più ampiamente accettati, con l’84% dei medici che li ‘promuove’. Di contro, sia che si tratti di placebo puri che impuri, oltre il 90% dei medici ne contestano l’uso nel caso in cui possa mettere in pericolo la fiducia fra medico e paziente. La diffusione e l’accettazione del placebo – assicurano gli studiosi – è in linea con i livelli rilevati in tutto il mondo, ma il fenomeno non viene ancora accettato dal codice etico del General Medical Council, che, secondo Howick, “dovrebbe essere rivisitato alla luce della forte evidenza che suggerisce che i medici in generale supportano il loro impiego”, conclude Howick.

(Bdc/Zn/Adnkronos)
20-MAR-13 12:36

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
una persona prende molte patatine da un tavolo pieno di cibo
16 Aprile 2024

Abbuffate compulsive: comprendere e gestire il disturbo

Le abbuffate compulsive, anche conosciute come disturbo da alimentazione incontrollata (Binge Eating Disorder, BED), sono un disturbo alimentare caratterizzato da episodi ricorrenti di eccessivo consumo di cibo, in cui si ha la sensazione di perdere…

Amare la solitudine: un uomo solo seduto su una panchina
16 Aprile 2024

Amare la solitudine: elementi da considerare

Si tende a pensare che le persone amanti della solitudine siano timide, riservate o addirittura asociali. In realtà, però, si tratta soltanto di pregiudizi, che spesso hanno poco a che fare con la verità. Imparare…

come calmare l'ansia velocemente
16 Aprile 2024

5 piccoli consigli su come calmare l’ansia velocemente

L’ansia è una condizione comune che può manifestarsi in diverse situazioni, causando sensazioni di paura, preoccupazione e disagio. Quando l’ansia diventa travolgente, può influire negativamente sulla qualità della vita. In questo articolo, vi daremo 5…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
9 Aprile 2024

Suicidi in carcere: riflessioni

Nei primi tre mesi del 2024 sono 28 i suicidi nelle carceri. Un fenomeno complesso dove si intrecciano molteplici fattori: carenze della prevenzione, sovraffollamento, violenze, precarietà, scarse occasioni studio, lavoro e alloggi, povertà, migrazioni, uso…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd