Vaso di Pandora

Perché uno psichiatra deve occuparsi del caso Sollecito, Knox ovvero del delitto di Perugia

E’ la domanda che mi sono fatto, assistendo casualmente ad una trasmissione che per l’ennesima volta affrontava il caso del delitto di Meredith, cercando di raggiungere lo share migliore stimolando la contrapposizione tra innocentisti e colpevolisti ed anche la “pruderie” che tutti ci accomuna quando lo sfondo della tragedia è quello sessuale.

Al di là di considerazioni sullo stato contradditorio della giustizia italiana che mal si conciliano con la rigidità anglosassone che non confonderei col necessario rigore che un’indagine del genere necessita, vorrei continuare con voi la mia riflessione.

Non mi pare che ci siano chiari elementi psicopatologici sui quali confrontare le proprie opinioni di specialisti della mente (ammesso che gli psichiatri possano definirsi tali), certamente il delitto efferato è stato compiuto di impulso in una situazione non premeditata (a quanto è dato sapere dagli atti), forse favorito dall’uso di sostanze che slatentizzano, liberandoli ed ampliandoli gli istinti primordiali, che appartengono a ciascuno di noi (eros e thanatos) e che caratterizzano tutte le nostre esistenze.

Quindi non ha senso che uno psichiatra sia chiamato in quanto tale, in una trasmissione a dire cosa ne pensa dal punto di vista specialistico infatti non c’è nulla da dire perché non c’è nulla di patologico (diverso è il caso di Kobobo ad esempio).

Altra cosa è se interviene come persona detentrice di una propria opinione, un poco quello che sto facendo io con queste righe e che porta come contributo un vertice di osservazione di tipo psicologico-psicodinamico.

Il problema è quando però il pubblico può fraintendere. Sarebbe come confondere l’opinione di un premio Nobel per la fisica che parla di sesso e perversioni, ritenendo che la sua opinione in quel campo possa essere assimilata alla competenza che ha nella fisica per cui gli è stato dato il premio.

Un giornalismo eticamente indirizzato dovrebbe evitare queste possibili equazioni, e lo stesso dicasi per l’intervistato.

Personalmente censurerei i dibattiti da bar sport.

La mia opinione della giustizia italiana (i giudici sono persone con problemi umani come tutti e quindi fallaci, non bisogna avere un’idea di giustizia che si può astrarre dall’uomo e dalle sue passioni) è che, in questo caso, si è dimostrata più garantista ed articolata che altre.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
test bipolarità
28 Febbraio 2024

Bipolarità: il test di autoscreening fai da te

La bipolarità, nota in passato come disturbo maniaco-depressivo, è un disturbo dell’umore che causa alterazioni del tono dell’umore, oscillando tra fasi depressive e fasi maniacali o ipomaniacali. Si tratta di una condizione complessa da diagnosticare,…

False credenze sulla psicologia: una ragazza parla con un terapeuta
27 Febbraio 2024

Cinque false credenze sulla psicologia di cui diffidare

Quando si attraversano situazioni di difficoltà o si percepisce forte malessere, è perfettamente naturale avvertire la necessità di richiedere un aiuto specialistico. Talvolta, però, si è restii a farlo, a causa di pregiudizi e falsi…

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
L'effetto dei social media sui giovani
26 Febbraio 2024

L’effetto dei social media sui giovani

Ancora prima di affrontare l’articolo affiora un ricordo: forse tredicenne, torno a casa, un pomeriggio dopo la scuola, e all’ingresso registro qualcosa di diverso. Sul telefono grigio della SIP, sul disco, c’è un lucchetto.

25 Gennaio 2024

Facciamo caso…

In un recente articolo, pubblicato sul Corriere della Sera, una delle scrittrici italiane più vivaci, racconta di avere fatto delle ipotesi a proposito di alcune sue problematiche odierne, quali non riuscire ad abbracciare il marito…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd