Vaso di Pandora

Per una ridefinizione di servizio pubblico in sanità e non solo

L’occasione della pandemia col suo carico di emotività e di tragedia potrebbe permettere alle persone di riappropriarsi di una funzione che via via é scaduta : il pensiero.

Mi riferisco alla capacità di immaginare e poi realizzare un progetto che garantisca la sopravvivenza della specie attraverso il rispetto delle differenze e dell’ambiente quindi della natura.

Dichiarazione, la mia, apparentemente scontata se non banale; non certamente alla luce del progressivo prevalere dell’istinto di morte e della “destrudo” nei confronti della libido e della capacità di amare.

Il messaggio vivifico di Papa Francesco cozza contro la povertà umana di personaggi come Trump, Boris Johnson, XI Jinping, Bolsonaro, Kim Jong, Putin che cinicamente e in maniera distruttiva pensano onnipotentemente di poter condizionare la natura ai propri voleri : il messaggio del Covid-19 in tal senso è chiaro ma inascoltato.

Passando oltre vorrei soffermarmi brevemente sul tema del servizio pubblico in sanità, ma non solo, che ci cala nella pratica giornaliera della nostra realtà.

Insisto sul concetto di pubblico, aggettivo che si riferisce da vocabolario a un ambito cui appartengono o si riferiscono i diritti o gli interessi di una collettività civilmente ordinata.

Certamente siamo tutti d’accordo il problema è poi l’applicazione pratica di questi principi che cozzano contro la nostra povertà umana col prevalere dell’interesse personale sul collettivo ed allora assistiamo a mancanza di risposte tempestive, efficaci ed efficienti ai bisogni espressi dalla malattia ed all’assenza spesso di alternative che mettano in concorrenza reale il servizio direttamente gestito dalla pubblica amministrazione e quello fornito dai privati col rischio reale di pagare due o tre volte per una assistenza incompleta o parziale.

L’avvento dell’accreditamento istituzionale che metterebbe (fatto che avviene solo formalmente e a volte nemmeno) sullo stesso piano i servizi caratterizzati da qualità certificata da un ente terzo (mai successo) e che garantirebbe un servizio realmente pubblico perché indirizzato a chi soffre e quindi in una posizione contrattuale spesso debole, è stato molto spesso disatteso con conseguenti inefficienze e ritardi.

Riprenderei però comunque da una riflessione su questo prendendo quanto di buono sino ad ora realizzato per creare un movimento che dal basso, ovvero da chi ne ha bisogno, rilevi le necessità di cura e verifichi i tempi e i modi delle risposte in campo sanitario.

Liste di attesa superate, esami fatti rapidamente con referti immediatamente refertati, visite domiciliari con assistenza garantita in alternativa a ricoveri controproducenti e a volte fatali (quanti morti per infezioni ospedaliere)
Capacità di accoglienza ……………

Bisogna che le persone si riapproprino dei propri diritti ma per farlo è necessario sapere quale è il proprio dovere e soprattutto garantire che venga assolto.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
soppressione del peso: una ragazza tiene in mano una bilancia
21 Giugno 2024

Soppressione del peso: pericoli e gestione

Si definisce soppressione del peso la differenza tra il peso più alto raggiunto da un individuo e quello registrato quando si giunge alla statura adulta. La massima altezza che possiamo toccare è un valore indipendente…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
Psichiatria e Psicoterapia: nemiche o alleate?
19 Giugno 2024

Psichiatria e Psicoterapia: nemiche o alleate?

Partecipando all’’Open day della Scuola di Psicoterapia Istituzionale, avvenuta a Genova, il 17 maggio scorso, mi ha offerto l’opportunità di sviluppare una riflessione: è possibile prendere in considerazione la Psichiatria e la Psicoterapia come i…

Tecnologia e innovazione per l’inclusione
18 Giugno 2024

Tecnologia e innovazione per l’inclusione LGBTQ+

Giugno è il mese del Pride: occasione unica, opportunità,  pretesto, espediente di marketing, tutto vero e tutto falso, o perlomeno, tutto potenzialmente vero e falso allo stesso tempo. Nel mondo LGBTQ+ ogni argomentazione è complessa,…

Nuove Rems?
13 Giugno 2024

Nuove REMS?

Nella bozza dell’annunciato provvedimento del Ministro Schillaci sulle liste di attesa vi è l'art. 21 che stanzia 40 milioni di Euro per la realizzazione di nuove REMS o la manutenzione di quelle esistenti.

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd