Vaso di Pandora

Desensibilizzazione sistematica: di cosa si tratta nello specifico?

Messa a punto da Wolpe nel 1958, la desensibilizzazione sistematica è una delle tecniche della terapia cognitivo comportamentale. Essa si basa sul principio che si possa rendere debole il forte legame esistente tra lo stimolo ansiogeno e la conseguente risposta negativa. Si potrebbe così davanti ad uno stimolo che generi lo stato ansiogeno, far comparire non l’ansia, ma una situazione fisica e mentale diversa, rilassata, un’immagine opposta a quella ansiosa.

Desensibilizzazione sistematica: ruolo dello psicoterapeuta

In un individuo in preda ad uno stato ansiogeno, occorre riuscire a creare una nuova associazione mentale tra l’immagine dello stato d’ansia e quella del rilassamento grazie alla quale vengono soffocate le sensazioni poco piacevoli e di paura. Questa tecnica per essere messa in pratica ha bisogno della collaborazione attiva tra il paziente e lo psicoterapeuta, ma può essere impiegata con successo anche in terapie brevi o di gruppo. Richiede un impegno costante da parte della persona affetta da alcuni disturbi d’ansia affinché si riescano ad ottenere dei risultati significativi. Potrebbe poi non essere adatta a tutti i pazienti, in particolare quelli che presentano in concomitanza altri disturbi psicologici o con carenze cognitive che ne impediscano l’utilizzo delle tecniche di rilassamento e le capacità di apprendimento.

La desensibilizzazione sistemica parte dall’assunto che lo psicoterapeuta nel corso delle sedute inizi ad impiegare questa tecnica elaborando insieme al paziente una scala di situazioni ansiogene. Nello specifico, il paziente elencherà tali situazioni e le metterà in ordine partendo da un punto di vista strettamente soggettivo e iniziando da quelle che gli creano meno ansia a quelle più ansiogene. Il paziente con gradualità dovrà imparare ad affrontare gli stimoli ansiogeni, le situazioni inserite nell’elenco, iniziando da quelle che generano in lui meno ansia ed arrivando con progressione a quelle che ne generano di più sempre rispettando il consolidarsi dei risultati ottenuti. 

Con la desensibilizzazione sistematica il paziente sempre aiutato dallo psicoterapeuta apprende una tecnica per rilassare il corpo e fa affiorare nella mente un’immagine che generi in lui benessere e rilassamento. Può essere un viso, un paesaggio, ma anche un ricordo, una musica. Questa immagine scelta dal paziente secondo la sua soggettività associata all’esercizio di rilassamento sarà l’asso nella manica quando si troverà faccia a faccia con una delle situazioni ansiogene inserite nell’elenco stilato con lo psicoterapeuta. Durante tutto il percorso di terapia il paziente con la propria mente analizzerà gli stimoli ansiogeni partendo da quelli più sopportabili e ad essi risponderà con il rilassamento sia del corpo che mentale. Quando l’ansia scompare si passa alla situazione successiva fino ad arrivare in fondo all’elenco creato.

Desensibilizzazione sistemica: fasi

La desensibilizzazione sistematica si compone di più fasi che possono essere così elencate: 

  1. Addestramento al rilassamento corporeo tra cui respirazione diaframmatica e rilassamento muscolare progressivo per cercare di diminuire le reazioni e sensazioni fisiche causate dall’ansia 
    (tremori, tachicardia, iperventilazione, etc.).
  2. Realizzazione di una scala di situazioni-stimolo ansiogene
  3. Abbinamento delle immagini ansiogene con il rilassamento sia corporeo che mentale. Il paziente prima attraverso l’immaginazione e poi attraverso l’esposizione dal vivo si troverà ad affrontare gradualmente le situazioni fobiche.

Desensibilizzazione sistemica: efficacia

Diversi studi hanno dimostrato l’efficacia della desensibilizzazione sistematica nel trattare le fobie e altre forme e disturbi ansiogeni. L’obiettivo è quello di portare il paziente a gestire l’ansia, attenuarne i sintomi e ridurre il disagio causato da situazioni ritenute inaffrontabili e impossibili da vivere. Questa tecnica ha rivelato la sua maggior efficacia nel combattere in particolare la fobia sociale, una forma di ansia per cui l’individuo che ne è affetto ha paura di essere giudicato o ridicolizzato. La sua efficacia è poi stata dimostrata per superare altre paure come quella degli animali.

Desensibilizzazione sistematica: esempi di applicazione

Due esempi tipici di applicazione di questa tecnica sono la paura degli animali e quella del mare. Per superare la prima, il terapeuta inizia mostrando al paziente foto o video dell’animale che teme. Successivamente, dovrà immaginare di vivere le situazioni ansiogene che vedono protagonista l’animale. Ci sarà poi gradualmente l’esposizione in vivo e in lontananza con il suddetto animale. Con gradualità il paziente arriverà ad interagire con esso ricordandosi che ogni qualvolta verrà assalito dall’ansia metterà in pratica le tecniche di rilassamento.

Stesse fasi anche per far fronte alla paura del mare. Il paziente inizialmente guarderà foto del mare ed immaginerà situazioni che hanno a che fare con esso. Guidato dallo psicoterapeuta poi guarderà il mare da lontano. A poco a poco arriverà in spiaggia, si avvicinerà al bagnasciuga e toccherà l’acqua, fino ad arrivare ad entrarvi dentro liberamente, rispondendo all’ansia con il rilassamento.

Desensibilizzazione sistematica: conclusioni

In conclusione, è stato dunque dimostrato che la desensibilizzazione sistematica è una tecnica efficace e poco invasiva per il trattamento di fobie e disturbi d’ansia. Combinando gli esercizi di rilassamento, l’esposizione graduale alle situazioni-stimolo ansiogene e le tecniche di immaginazione guidata, il paziente con gradualità impara a gestire gli stati ansiogeni, ad avere il controllo su di essi e a ridurre il disagio provocato dalle situazioni di paura.

Argomenti in questo articolo
Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
soppressione del peso: una ragazza tiene in mano una bilancia
21 Giugno 2024

Soppressione del peso: pericoli e gestione

Si definisce soppressione del peso la differenza tra il peso più alto raggiunto da un individuo e quello registrato quando si giunge alla statura adulta. La massima altezza che possiamo toccare è un valore indipendente…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
soppressione del peso: una ragazza tiene in mano una bilancia
21 Giugno 2024

Soppressione del peso: pericoli e gestione

Si definisce soppressione del peso la differenza tra il peso più alto raggiunto da un individuo e quello registrato quando si giunge alla statura adulta. La massima altezza che possiamo toccare è un valore indipendente…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd