Vaso di Pandora

Vip e depressione: storie di celebrità che hanno affrontato la malattia

La fama e la fortuna spesso sembrano camminare di pari passo, creando un’immagine di successo e felicità senza fine per le celebrità. Tuttavia, dietro le luci abbaglianti delle passerelle rosse e i sorrisi radianti sullo schermo, molte star affrontano una battaglia interna non solo con l’ansia da prestazione, ma anche, molto più spesso, con la depressione. Non per tutti è facile vivere la quotidianità, a maggior ragione quando si è continuamente sotto i riflettori, dove è necessario indossare la maschera del sorriso lasciando alle spalle tutte le problematiche che ci affliggono. Una pratica non facile, anzi, del tutto errata, che in molti casi aggrava la condizione patologica. Ecco alcune storie di celebrità che hanno avuto il coraggio di condividere le loro esperienze personali con la malattia, aprendo una finestra sulla fragilità umana dietro la facciata del successo.

Dwayne “The Rock” Johnson e la sua lotta silenziosa

Forse uno degli attori più apprezzati e di successo di Hollywood, Dwayne Johnson ha affrontato una lotta silenziosa contro la depressione. Nel 2018, ha infatti rivelato pubblicamente di aver attraversato momenti bui, inclusi episodi di depressione e ansia. Ha sottolineato l’importanza di chiedere aiuto e di avere un sostegno emotivo solido durante i momenti difficili. Un messaggio molto importante, non solo per il messaggio in sé, ma anche per il tramite: “The rock” è conosciuto proprio per il suo essere una roccia. Il coraggio di mostrare le proprie fragilità dietro un’immagine che si è mostrata sempre sicura al pubblico ha reso possibile una presa di coscienza da parte di molti. 

Lady Gaga e il messaggio di speranza 

La talentuosa cantante e attrice Lady Gaga è diventata un’icona di speranza per coloro che affrontano la depressione. L’artista ha infatti parlato apertamente della sua esperienza con la malattia, sottolineando come la celebrità non sia un antidoto automatico alla tristezza. Lady Gaga ha incoraggiato le persone a parlare apertamente delle loro sfide mentali e ha lavorato per sensibilizzare il pubblico sul tema della salute mentale. Il suo è stato un messaggio di forte impatto: la cantante è conosciuta per il suo look stravagante, una maschera che spesso e volentieri cela invece fragilità. Lo dimostra il suo percorso, in cui, anche in seguito alla lotta costante con le ombre della depressione, la cantautrice ha lasciato andare quelle maschere, ricercando una semplicità costante e affermando sempre più la necessità del dover essere sé stessi liberamente e senza paura, proprio per non cadere nel baratro della depressione. 

Jim Carrey, le ombre dietro i sorrisi 

Di fronte a una carriera di successo nel mondo della commedia, Jim Carrey ha lottato contro la depressione per molti anni. Ha descritto la sua esperienza come una “notte oscura dell’anima” e ha rivelato che l’arte e la creatività sono state fondamentali per aiutarlo ad affrontare la malattia. Carrey ha utilizzato i social per diffondere consapevolezza sulla depressione e per incoraggiare gli altri a cercare aiuto. Il suo messaggio è stato di conforto per molti, soprattutto per via della costante “pratica del sorriso”. Jim Carrey è infatti conosciuto nel mondo come l’attore del sorriso: non c’è film o momento in cui lui non sfoggi la sua gioia. Una gioia e dei sorrisi che spesso però hanno celato ombre. L’attore proprio per questo ha voluto raccontare la sua storia, affinché nessuno resti solo e, soprattutto, affinché chiunque soffra di depressione, possa trovare il coraggio di smettere di mostrare solo una facciata, aprendosi apertamente al dialogo, necessario per compiere passi verso la guarigione. 

Selena Gomez, dai problemi fisici alla depressione 

Non si tratta sempre solo di questioni mentali. Selena Gomez, famosa cantante e attrice, ha infatti affrontato pubblicamente la depressione e l’ansia, come conseguenza di problemi di salute fisica. L’artista ha parlato apertamente delle sue lotte personali, cercando di combattere lo stigma associato alle malattie mentali e quelle legate ai problemi fisici. Gomez, in tal senso, ha collaborato con organizzazioni per la salute mentale e ha usato i social media per connettersi con i suoi fan e fornire loro sostegno. Un messaggio che oltre a voler rompere il tabù delle malattie mentali ha avuto anche come obiettivo quello di non avere paura di affrontare i propri problemi fisici realizzando che, siamo esseri umani e, in quanto tali, esposti a fragilità che però possono essere superate solo tramite un supporto costante e il dialogo. 

Ariana Grande e la rinascita dopo il body shaming e gli eventi traumatici 

Ariana Grande, la pop star dal talento straordinario, ha affrontato una battaglia personale contro la depressione in modo aperto e coraggioso. Nonostante il successo straordinario e il sostegno dei fan, Ariana ha condiviso con il mondo la sua lotta con la salute mentale, evidenziando che il dolore interiore non fa distinzioni. Dopo gli eventi traumatici che hanno segnato la sua vita, tra cui l’attentato terroristico al concerto di Manchester nel 2017 e la morte del suo ex fidanzato Mac Miller, Ariana ha affrontato momenti di oscurità e disperazione anche legati al body shaming di cui è stata vittima. Tuttavia, l’artista, ha cercato aiuto professionale, ha dedicato tempo alla cura di sé e ha utilizzato la sua musica come una forma di espressione e guarigione. Ariana Grande ha dimostrato che la forza interiore e il sostegno adeguato possono aiutare a superare persino le sfide più difficili, e si è trasformata in un’ispirazione per i suoi fan, trasmettendo un messaggio di speranza e resilienza nella lotta contro la depressione.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
Limerenza: una coppia abbracciata
22 Giugno 2024

Limerenza: l’ossessione amorosa e come gestirla

Con il nome di limerenza indichiamo una forma di ultra-attaccamento verso una persona. È una deviazione affettiva che porta l’individuo a diventare morboso, al punto da apparire ossessivo. Così ottiene l’effetto opposto rispetto a quello…

soppressione del peso: una ragazza tiene in mano una bilancia
21 Giugno 2024

Soppressione del peso: pericoli e gestione

Si definisce soppressione del peso la differenza tra il peso più alto raggiunto da un individuo e quello registrato quando si giunge alla statura adulta. La massima altezza che possiamo toccare è un valore indipendente…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
Limerenza: una coppia abbracciata
22 Giugno 2024

Limerenza: l’ossessione amorosa e come gestirla

Con il nome di limerenza indichiamo una forma di ultra-attaccamento verso una persona. È una deviazione affettiva che porta l’individuo a diventare morboso, al punto da apparire ossessivo. Così ottiene l’effetto opposto rispetto a quello…

soppressione del peso: una ragazza tiene in mano una bilancia
21 Giugno 2024

Soppressione del peso: pericoli e gestione

Si definisce soppressione del peso la differenza tra il peso più alto raggiunto da un individuo e quello registrato quando si giunge alla statura adulta. La massima altezza che possiamo toccare è un valore indipendente…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd