Vaso di Pandora

Commenti su "Carità cristiana. Compassione"

  1. Io credo che padre Italo, e magari anche qualche suo parrocchiano benpensante, dovrebbe leggere meglio il Vangelo e forse qualche altro libro sulla storia dei rapporti tra fede, arte e carità. Migliorebbe la sua visione del mondo

    Rispondi
  2. Accoglienza, appunto. La Chiesa perde terreno anche perchè ne difetta, al di là delle esperienze di grossi personaggi come Don Milani, Don Gallo, il nostro (pur discusso) Don Ghilardi. Ma sono eccezioni sporadiche, di solito guardate con sospetto dalle gerarchie. La risposta della collettività è nota: da un lato il “successo” delle allocuzioni papali, da Giovanni Paolo II a Francesco, dove una folla acclamante realizza entusiasmi fusionali fondamentalmente non molto diversi da quelli realizzati in uno stadio o in un concerto Rock, anche se decisamente più composti. Dall’altro lato, chiese desolatamente vuote; chi ci va, non mi pare racconti di aver ricavato spunti di riflessione e meditazione dall’ascolto delle rituale predica. Qualche tentata modifica, come messa in italiano, celebrante che non volge più le spalle ai fedeli, ha avuto poco effetto. Più di una chiesa è abbandonata perchè mancano i sacerdoti, ruolo ben poco attrattivo per i giovani. Credo che questa difficoltà di reclutamento costringa le gerarchie a non sottilizzare sulle scelte, aprendo la porta a personaggi come il parroco che ci minaccia causa giudiziaria, con iniziativa che lascia basiti.
    Forse abbiamo ancora qualcosa da imparare dagli indiani: a Kathmandu ho visto templi dove la gente stendeva tranquillamente ad asciugare le lenzuola sulle scale di accesso (forse perchè era il luogo più pulito). Ed era luogo di tutti (magari non dei paria, aboliti per legge ma non dal costume).

    Rispondi
  3. Comunità terapeutica per minori che vivono l’inferno in terra.
    Il dolore innocente, il grande tema, irrisolto, della teologia.
    Dovremmo essere tutti insieme, dalla stessa parte, solidali.
    Perché non è così?
    Cancellare i dipinti a persone cui sono già stati cancellati affetti, diritti, sensazioni di valere.
    Davvero non capisco.

    Rispondi

Lascia un commento

Leggi anche
uomo si gratta la testa guardando fuori dalla finestra
28 Maggio 2024

Tricotillomania: cos’è e come trattarla

Cos’è la tricotillomania esattamente? In questo articolo andremo a esplorare i sintomi, le cause e le strategie di trattamento di questa condizione poco nota rispetto ad altri disturbi della categoria ossessivo-compulsiva (DOC), cui appartiene anche…

due donne comunicano tra loro gesticolando
28 Maggio 2024

Comunicazione paraverbale: di che si tratta?

Molti di noi non sanno esattamente cosa sia la comunicazione paraverbale o non ne hai mai sentito parlare prima. Eppure, con comunicazione paraverbale si indica un aspetto fondamentale della comunicazione umana. Questa si compone di…

Due esperienze in CT di Roma
28 Maggio 2024

Due nuove esperienze in CT di Roma

Nel corso dell’ultimo anno, mi sono recato in due Comunità Terapeutiche facenti parte del DSM della Asl Roma 1, in qualità di volontario, in base all’esistenza di una Convenzione tra la Asl Roma 1 e…

extrasistole e ansia
28 Maggio 2024

Extrasistole e ansia: come capire il collegamento

Il cuore, motore instancabile del nostro corpo, scandisce il ritmo della vita con una precisione sorprendente. Tuttavia, a volte, questa armonia può essere interrotta da un battito improvviso e inaspettato: l’extrasistole. Questa sensazione, spesso descritta…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
Due esperienze in CT di Roma
28 Maggio 2024

Due nuove esperienze in CT di Roma

Nel corso dell’ultimo anno, mi sono recato in due Comunità Terapeutiche facenti parte del DSM della Asl Roma 1, in qualità di volontario, in base all’esistenza di una Convenzione tra la Asl Roma 1 e…

Workaholic: dipendenti dal lavoro
22 Maggio 2024

Workaholic: dipendenti dal lavoro

Nell’attuale mondo frenetico, la linea tra impegno lavorativo e ossessione può sfumare facilmente. La figura del “workaholic“, o dipendente dal lavoro, emerge come il simbolo di una cultura che celebra l’eccesso come emblema di successo.…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd