Vaso di Pandora

Brevi considerazioni sulla marginalità sociale con particolare riferimento alla salute mentale

Si tratta di un tema molto vasto rispetto al quale solo un approccio multiprofessionale può individuare trend basati su evidenze. Mi limito ad alcune considerazioni dal mio punto di osservazione, quello di psichiatra responsabile di una struttura residenziale.

L’impatto delle determinanti sociali sui tassi di mortalità e morbilità di tutte le malattie è stato dimostrato da molto tempo. La crisi economica in atto comporta che le persone con patologie psichiatriche abbiano più difficoltà di accesso alle cure e ricevano trattamenti di minor qualità con conseguente aumento del rischio di marginalità. In un paese come l’Italia con un SSN universalista quanti-qualitativamente a pelle di leopardo il fenomeno ha declinazioni geograficamente variabili.

All’interno di questo quadro di riferimento possiamo focalizzare alcune specificità.

Il numero di operatori dei DSM italiani è calato in modo significativo negli ultimi 5 anni e il calo si è concentrato maggiormente sulle professionalità delle assistenti sociali e degli educatori. Al di là di ogni considerazione sull’efficienza e l’efficacia ciò ha comportato un peggioramento della qualità delle cure e, in particolare, sulle sue componenti sociali.

La residenzialità psichiatrica è correlata spesso al fallimento dei trattamenti territoriali e all’esclusione sociale. La cosa è più complessa e non affrontabile in questa sede. Quello che possiamo dire è che il numero dei posti letto in SR in Italia è relativamente stabile negli ultimi anni e si colloca intorno a 52-53 posti letto per 100 mila ab. (dati del sistema informativo nazionale). La sua distribuzione è invece molto diversa tra nord e sud del paese. Questo comporta che in un certo numero di casi l’accesso alle cure aumenti i rischi di sradicamento e le difficoltà di reinserimento sociale.

Un ulteriore complicazione dei trattamenti residenziali è l’alto numero tra gli ospiti di autori di reato solo parzialmente correlabile al superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Si tratta di una tendenza a sostituire l’irrogazione di pene giudiziarie (regolamentate in modo assai poco flessibile) con obblighi di cura basati sulla non imputabilità. Il fenomeno, che un tempo si limitava a gravi reati commessi da pazienti gravi, riguarda ora anche piccoli reati commessi da persone con disturbi di personalità e dipendenze da sostanze. In questo modo il sistema giudiziario-penitenziario ribalta la difficile gestione di questi casi sul SSN, compresi costi assai elevati.

Su questo fenomeno non conosco dati nazionali. Nelle strutture residenziali del Gruppo Redancia la percentuale degli autori di reato sul totale di quasi 800 ospiti trattati nel 2021 è del 21,6%. Si tratta di un trend in calo rispetto al 2020 (23,9%) e al 2019 (25,1%) dopo un quinquennio di aumenti esponenziali. Probabilmente è il risultato anche di un forte impegno finalizzato al superamento delle misure di sicurezza in occasione delle udienze del magistrato di sorveglianza.

Per concludere direi che il contrasto alla marginalità delle persone con malattia mentale da parte dei professionisti passa attraverso il miglioramento del sistema di cure e la collaborazione con le altre agenzie, in particolare servizi sociali e sistema giudiziari. I professionisti della salute mentale non devono mai dimenticare che in tutte le ricerche svolte i soggetti maggiormente responsabili della stigmatizzazione dei pazienti sono proprio loro.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
Frasi di psicologi famosi
26 Febbraio 2024

Le 10 frasi più belle di psicologi famosi

L’ambito della psicologia, con le sue profonde intuizioni sul comportamento umano e sulla mente, ha fornito al mondo un’abbondante collezione di pensieri e riflessioni significative. Gli psicologi di fama mondiale, attraverso il loro impegno costante…

L'effetto dei social media sui giovani
26 Febbraio 2024

L’effetto dei social media sui giovani

Ancora prima di affrontare l’articolo affiora un ricordo: forse tredicenne, torno a casa, un pomeriggio dopo la scuola, e all’ingresso registro qualcosa di diverso. Sul telefono grigio della SIP, sul disco, c’è un lucchetto.

Tabellone bianco con frase motivazionale
26 Febbraio 2024

Come diventare coach motivazionale

Il coach motivazionale è una figura che affianca l’individuo per conoscere i meccanismi della sua motivazione e per imparare a riconoscerli, in modo tale da imparare ad ascoltare il corpo e la mente così da…

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
L'effetto dei social media sui giovani
26 Febbraio 2024

L’effetto dei social media sui giovani

Ancora prima di affrontare l’articolo affiora un ricordo: forse tredicenne, torno a casa, un pomeriggio dopo la scuola, e all’ingresso registro qualcosa di diverso. Sul telefono grigio della SIP, sul disco, c’è un lucchetto.

25 Gennaio 2024

Facciamo caso…

In un recente articolo, pubblicato sul Corriere della Sera, una delle scrittrici italiane più vivaci, racconta di avere fatto delle ipotesi a proposito di alcune sue problematiche odierne, quali non riuscire ad abbracciare il marito…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd