Vaso di Pandora

Arteterapia, quei disegni fantstici di bambini difficili

di Alice Penco
L’Atelier dell’Errore: è lo stesso nome ad attirare da subito la mia attenzione.
Come Luca Santiago Mora spiega nell’articolo, “tutto nasce da un errore”: si parte dall’errore genetico o di sviluppo che ha determinato il manifestarsi della patologia.

Sono proprio le limitazioni a livello cognitivo e sociale, vissute da ognuno di questi ragazzi, a farli percepire diversi e inadeguati rispetto ai coetanei.
Questo processo appare purtroppo inevitabile, manifestandosi nell’età dell’infanzia: un momento dello sviluppo assai delicato in cui naturalmente ogni individuo sperimenta le prime relazioni gruppali e avvia i primi confronti con i pari.
“Loro sono i bambini che a scuola stanno sempre con l’insegnante di sostegno, sono quelli che in gita se non ci vengono è meglio, che vivono l’emarginazione”, racconta Luca Santiago Mora. Si innesca quella condizione che Spivak definisce “spirale di desocializzazione” che, a seguito di varie esperienze negative, porta l’individuo stesso a limitarsi ed autoisolarsi. Quella condizione che porta un bambino a dire “Io non posso disegnare”: una mutilazione che si trasforma in automutilazione, come la definisce Luca Santiago Mora.
Ed è da qui che parte la sfida: riconoscere la diversità come una risorsa; proprio questa è in grado di offrire nuovi sbocchi, perché originale e creativa.
L’Arteterapia fornisce un ambiente protetto e di non giudizio, dove è privilegiata la libera espressione senza critiche e senza limiti; dove ogni partecipante può percepirsi capace di costruire e creare qualcosa di positivo: un’opera finale che gratifica e aumenta il livello di autostima.
Per citare nuovamente Spivak, si tratta quindi di invertire la spirale viziosa, alimentata dal ripetersi di fallimenti, in spirale virtuosa, capace di produrre successi.
L’Arteterapia può fornire quindi una nuova chiave di lettura, che non vede l’Errore come una limitazione, ma come un’opportunità.
Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
uomo si gratta la testa guardando fuori dalla finestra
28 Maggio 2024

Tricotillomania: cos’è e come trattarla

Cos’è la tricotillomania esattamente? In questo articolo andremo a esplorare i sintomi, le cause e le strategie di trattamento di questa condizione poco nota rispetto ad altri disturbi della categoria ossessivo-compulsiva (DOC), cui appartiene anche…

due donne comunicano tra loro gesticolando
28 Maggio 2024

Comunicazione paraverbale: di che si tratta?

Molti di noi non sanno esattamente cosa sia la comunicazione paraverbale o non ne hai mai sentito parlare prima. Eppure, con comunicazione paraverbale si indica un aspetto fondamentale della comunicazione umana. Questa si compone di…

Due esperienze in CT di Roma
28 Maggio 2024

Due nuove esperienze in CT di Roma

Nel corso dell’ultimo anno, mi sono recato in due Comunità Terapeutiche facenti parte del DSM della Asl Roma 1, in qualità di volontario, in base all’esistenza di una Convenzione tra la Asl Roma 1 e…

extrasistole e ansia
28 Maggio 2024

Extrasistole e ansia: come capire il collegamento

Il cuore, motore instancabile del nostro corpo, scandisce il ritmo della vita con una precisione sorprendente. Tuttavia, a volte, questa armonia può essere interrotta da un battito improvviso e inaspettato: l’extrasistole. Questa sensazione, spesso descritta…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
Due esperienze in CT di Roma
28 Maggio 2024

Due nuove esperienze in CT di Roma

Nel corso dell’ultimo anno, mi sono recato in due Comunità Terapeutiche facenti parte del DSM della Asl Roma 1, in qualità di volontario, in base all’esistenza di una Convenzione tra la Asl Roma 1 e…

Workaholic: dipendenti dal lavoro
22 Maggio 2024

Workaholic: dipendenti dal lavoro

Nell’attuale mondo frenetico, la linea tra impegno lavorativo e ossessione può sfumare facilmente. La figura del “workaholic“, o dipendente dal lavoro, emerge come il simbolo di una cultura che celebra l’eccesso come emblema di successo.…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd