Vaso di Pandora

…Ancora su Bibbiano

Altro commento all’articolo “Alla mia porta” apparso su La Stampa, il 09/06/2023

E’ ben difficile valutare l’aderenza alla realtà di narrazioni di abusi sessuali offerte da bambini che li avrebbero subiti: tanto più quando (spesso) l’informazione giunge in quella forma metaforica-simbolica, di cui pure è doveroso tener conto.

E’ cosa che ha messo in difficoltà Freud, che in uno dei primissimi contributi scriveva: “Io affermo che alla base di ogni caso di isteria vi sono uno o più episodi di violenza sessuale precoce della prima infanzia”.

Circa 15 anni dopo, la sua posizione era opposta: “le scene della prima infanzia che ci vengono fornite da una analisi esauriente… non sono la riproduzione di avvenimenti reali… sono invece formazioni fantastiche…”. C’è chi lo ha accusato di voltafaccia opportunistico, di fronte allo scandalo provocato da quello che era stato vissuto come un sacrilego attacco alla famiglia.

Non condividerei questa accusa, anche perché non meno scandalosa è apparsa allora la sua successiva “aggressione” alla “santa purezza” dell’infanzia. Ciò, anche se c’era un   lontano illustre precedente: S. Agostino, che vedeva nel bambino un ricettacolo di desideri disordinati e colpevoli, legati al peccato originale.

Sarebbe quindi imperdonabile nostra presunzione esprimere un parere tecnico (senza averne la minima cognizione diretta!) su vicende che hanno messo in inevitabile difficoltà chi ha dovuto occuparsene professionalmente; vicende che fra l’altro avevano sollevato il ben noto polverone politico-giornalistico.

Ce n’è ancora un bel po’ nell’articolo che ci viene proposto, che pur fra mille ambiguità ripropone in sostanza la colpevolezza degli operatori; non tenendo conto che la sentenza di assoluzione (che ovviamente non conosciamo) avrà escluso non solo il dolo ma anche la colpa grave. 

Di fatto, non è impossibile che avessero sbagliato: ma hanno avuto la responsabilità (che non invidiamo) di scegliere fra due alternative pericolose. E’ grave allontanare un minore da genitori innocenti, ma altrettanto grave lasciarlo con genitori abusanti o complici di un abuso. Scelta ineludibile, anche in assenza di assolute certezze; e in cui è ben difficile trovare una via di mezzo.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
misoneista significato
18 Luglio 2024

Misoneista: resistenza al cambiamento e come superarla

È innegabile che in un contesto mutevole come quello odierno, la capacità di adattamento al cambiamento è vitale. Tuttavia, alcune persone mostrano una resistenza marcata a queste trasformazioni, un fenomeno noto come misoneismo. Questo articolo…

stigma sociale
18 Luglio 2024

Stigma sociale: significato e impatti sulla salute mentale

Lo stigma sociale rappresenta una realtà pervasiva che incide profondamente sul tessuto delle relazioni umane e sul benessere psicologico degli individui. Si manifesta quando determinate persone vengono etichettate, discriminate e isolate a causa di attributi…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Attualità
Leggi tutti gli articoli
Pier Francesco Galli
16 Luglio 2024

La scomparsa di Pier Francesco Galli

La scomparsa di Pier Francesco Galli e la ricchezza degli incroci milanesi in psicoterapia negli anni sessanta Il commento di uno psicoterapeuta relazionale sistemico didatta del Centro Milanese di Terapia della Famiglia Come l’articolo di…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd