operatori


La comunità terapeutica e la democrazia

Giovanni Giusto - 6 Ottobre 2021 - - Nessun commento
La comunità terapeutica e la democrazia

Hanno inventato il temine comunità terapeutica democratica.
Non ho mai pensato che una comunità potesse essere terapeutica senza democrazia intesa come coinvolgimento attivo di operatori e ospiti senza peraltro stravolgere la vocazione di cura.
L’assemblea degli ospiti e degli operatori è a mio avviso il punto focale di questo processo: nessuna comunità è realmente terapeutica se non c’è la possibilità di ascoltare, conoscere, partecipare attraverso l’assemblea alla vita in comune.


La Psichiatria triste di Milone

“Giulia, i nostri pazienti non sono una matassa da sbrogliare, sono sacchi sfondati e rattoppati mille volte. Quello che hai trovato non e’ il filo d’oro, l’impronta del passato, e’ solo un difetto”.