Vaso di Pandora

Stress e vacanze

Una vita dedita al lavoro, una vita frenetica, con scadenze da rispettare e progetti da realizzare; ma quando ci concediamo un meritato momento di pausa? Quando ci concediamo il lusso di partire per una vacanza, staccare la spina e tornare più carichi di prima?

La verità è che non sempre è realmente così. Jeroen Nawijn della Erasmus University di Rotterdam, ha spiegato che una volta fatte, le ferie, specie se sono brevi e intense, non aiutano a tornare in ufficio più felice del collega che in vacanza non è andato. E comunque anche gli effetti anti-stress di una lunga vacanza svaniscono in poche settimane dal ritorno in ufficio. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Applied Research in Quality of Life. I dati dimostrano che ciò che rende i vacanzieri realmente felici è il pregustare la vacanza nella loro mente: desiderarla, attenderla, organizzarla e programmarla nei minimi dettagli. Ma al rientro in ufficio non vi è alcuna differenza in termini di felicità tra chi è partito e chi no. Una leggera differenza la si ha con chi è riuscito a concedersi una vacanza più lunga di almeno 3 settimane, in un luogo estremamente rilassante; ma comunque nell’arco di tempo di 8 settimane massimo l’effetto placebo si dissolve.

Come spiega il sociologo Carlo Pruneti, esperto di stress e responsabile della sezione di psicologia clinica dell’università degli studi di Parma, “l’effetto benefico dipende in gran parte da cosa una persona fa prima di partire: se ad esempio lavoriamo tantissimo tutto l’anno e poi all’improvviso stacchiamo, andare in ferie provoca una specie di trauma, sia a livello fisico che psicologico.” L’interruzione radicale del lavoro, può far più male che bene, in quanto portatrice di stanchezza fisica e mentale. È importante non arrivare stremati al giorno della partenza, sarebbe opportuno, se possibile fare brevi pause di 3-4 giorni durante l’anno in modo da non creare all’organismo una drastica interruzione di tutte le attività in un colpo solo.

Fondamentale per cercare di rilassarsi il più possibile sarebbe staccare la spina non solo fisicamente dal lavoro, ma ridurre o eliminare del tutto il solo pensiero di attività da svolgere in ufficio al rientro, o incarichi lasciati in sospeso prima di andar via. Ciliegina sulla torta: disconnettersi completamente, e tenere i dispositivi tecnologici lontani durante la giornata, dedicando al massimo un solo ed unico momento all’interazione sociale. E se con questi accorgimenti ancora abbiamo difficoltà nell’addormentarci e quindi nel rilassarci, abbiamo un’ultima possibilità: svolgere attività fisica, in quanto l’adrenalina rilasciata durante lo sport ci aiuta a prendere sonno e a riposare meglio.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
uomo si gratta la testa guardando fuori dalla finestra
28 Maggio 2024

Tricotillomania: cos’è e come trattarla

Cos’è la tricotillomania esattamente? In questo articolo andremo a esplorare i sintomi, le cause e le strategie di trattamento di questa condizione poco nota rispetto ad altri disturbi della categoria ossessivo-compulsiva (DOC), cui appartiene anche…

due donne comunicano tra loro gesticolando
28 Maggio 2024

Comunicazione paraverbale: di che si tratta?

Molti di noi non sanno esattamente cosa sia la comunicazione paraverbale o non ne hai mai sentito parlare prima. Eppure, con comunicazione paraverbale si indica un aspetto fondamentale della comunicazione umana. Questa si compone di…

Due esperienze in CT di Roma
28 Maggio 2024

Due nuove esperienze in CT di Roma

Nel corso dell’ultimo anno, mi sono recato in due Comunità Terapeutiche facenti parte del DSM della Asl Roma 1, in qualità di volontario, in base all’esistenza di una Convenzione tra la Asl Roma 1 e…

extrasistole e ansia
28 Maggio 2024

Extrasistole e ansia: come capire il collegamento

Il cuore, motore instancabile del nostro corpo, scandisce il ritmo della vita con una precisione sorprendente. Tuttavia, a volte, questa armonia può essere interrotta da un battito improvviso e inaspettato: l’extrasistole. Questa sensazione, spesso descritta…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
uomo si gratta la testa guardando fuori dalla finestra
28 Maggio 2024

Tricotillomania: cos’è e come trattarla

Cos’è la tricotillomania esattamente? In questo articolo andremo a esplorare i sintomi, le cause e le strategie di trattamento di questa condizione poco nota rispetto ad altri disturbi della categoria ossessivo-compulsiva (DOC), cui appartiene anche…

due donne comunicano tra loro gesticolando
28 Maggio 2024

Comunicazione paraverbale: di che si tratta?

Molti di noi non sanno esattamente cosa sia la comunicazione paraverbale o non ne hai mai sentito parlare prima. Eppure, con comunicazione paraverbale si indica un aspetto fondamentale della comunicazione umana. Questa si compone di…

extrasistole e ansia
28 Maggio 2024

Extrasistole e ansia: come capire il collegamento

Il cuore, motore instancabile del nostro corpo, scandisce il ritmo della vita con una precisione sorprendente. Tuttavia, a volte, questa armonia può essere interrotta da un battito improvviso e inaspettato: l’extrasistole. Questa sensazione, spesso descritta…

trucchi per calmare l'ansia
27 Maggio 2024

Trucchi per calmare l’ansia: 5 metodi efficaci

L’ansia è un’esperienza umana comune che può manifestarsi in vari modi, da una leggera inquietudine a un profondo senso di paura. Sebbene sia una risposta naturale a situazioni stressanti, quando l’ansia diventa persistente e inizia…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd