Vaso di Pandora

Pensiero laterale: i 5 indovinelli per allenarlo

Il pensiero laterale è un modo di ragionare creativo che permette di trovare soluzioni originali a problemi apparentemente irrisolvibili. Si tratta di un approccio diverso dal pensiero logico e lineare, poiché richiede di uscire dagli schemi ed esplorare nuove prospettive.

Allenare il pensiero laterale attraverso indovinelli e rompicapo è un ottimo modo per stimolare la creatività e migliorare le proprie capacità risolutive. Vediamo 5 indovinelli che possono aiutarci in questo.

L’importanza di guardare i problemi da angolazioni diverse

Il pensiero laterale si basa sulla capacità di cambiare prospettiva e di non rimanere bloccati nel solco delle idee più ovvie. Per trovare la soluzione ad un problema, è necessario scomporlo ed esaminarlo da punti di vista inusuali, anche ribaltando completamente il modo di porci nei suoi confronti.

Gli indovinelli e i rompicapo sono un ottimo modo per allenare questa attitudine mentale. Infatti, contengono spesso elementi paradossali che costringono a rimettere in discussione le proprie assunzioni e a guardare la situazione in maniera originale. Vediamo quindi 5 indovinelli che possono essere utili per stimolare il pensiero laterale.

Indovinello 1: Un uomo sta camminando e arriva a un bivio. Deve scegliere se prendere la strada di destra o quella di sinistra. Sulla strada di destra c’è un leone che lo mangerebbe, mentre su quella di sinistra c’è un bufalo che lo calpesterebbe. Come può l’uomo proseguire il suo cammino evitando entrambi gli animali?

Indovinello 2: Un contadino deve attraversare un fiume con una volpe, un’anatra e un sacco di grano. La sua barca è molto piccola, può contenere solo lui stesso e un’altra cosa. L’uomo non può lasciare da soli la volpe e l’anatra, altrimenti la prima mangerebbe la seconda. Inoltre, non può lasciare da solo il sacco di grano con la volpe, altrimenti questa lo farebbe sparire. Come può il contadino trasportare tutti e tre gli elementi sull’altra sponda?

Indovinello 3: Un uomo si trova in una stanza con solo una finestra e una porta chiuse a chiave. La finestra è troppo in alto perché lui possa arrampicarcisi. Nella stanza non ci sono scale né mobili. Come può uscire dalla stanza?

Indovinello 4: Un contadino porta al mercato un lupo, una capra e un cavolo. Deve attraversare un fiume con una barca che contiene solo lui stesso e un altro elemento. Se lasciasse da soli sulla riva il lupo e la capra, il primo mangerebbe la seconda. Allo stesso modo, se lasciasse da soli il lupo e il cavolo, il lupo farebbe sparire il cavolo. Come può il contadino trasportare tutti e tre gli elementi sull’altra sponda del fiume?

Indovinello 5: Un uomo viene trovato morto nel deserto vicino ad un mucchio di paglia. Ha con sé fiammiferi, ma è evidente che non ne ha utilizzato nessuno. Cosa è successo? Come è potuto morire in queste circostanze?

Stimolare approcci inconsueti

Per trovare la chiave di indovinelli di questo tipo è necessario ribaltare completamente il proprio sguardo sulla situazione. Non ci si può limitare ad applicare la logica convenzionale, ma è indispensabile immaginare soluzioni bizzarre e inconsuete. Si tratta di un ottimo allenamento per il pensiero laterale.

Pensare fuori dagli schemi

In tutti i casi, la soluzione degli indovinelli sta nel ribaltare il proprio punto di vista e immaginare opzioni che sembrano quasi assurde. Solo uscendo completamente dagli schemi abituali è possibile venire a capo di simili rompicapo. L’allenamento costante con indovinelli di questo tipo sviluppa la capacità di pensare fuori dagli schemi, caratteristica fondamentale del pensiero laterale.

Trovare gli elementi nascosti

Per risolvere enigmi di questo genere è necessario scovare tutti i dettagli rilevanti, anche quelli che potrebbero sembrare irrilevanti a prima vista. Spesso la chiave sta proprio in un particolare secondario che si tende ad escludere applicando un ragionamento lineare. Con il pensiero laterale si impara invece a non dare nulla per scontato e a valorizzare ogni elemento, anche il più marginale.

Allenare la mente a scoprire nuove possibilità

pensiero laterale

Gli indovinelli e i rompicapo che costringono ad uscire dagli schemi abituali di ragionamento sono dunque un ottimo modo per sviluppare la creatività e la capacità di risolvere problemi con il pensiero laterale. Attraverso un allenamento costante, la mente impara a considerare strade alternative anziché arenarsi nelle soluzioni più ovvie.

Si tratta di competenze preziose non solo per venire a capo di enigmi di logica, ma anche per affrontare situazioni e problemi della vita reale. Spesso ci si ritrova bloccati davanti a difficoltà che sembrano insormontabili applicando il consueto approccio razionale. Il pensiero laterale consente invece di ribaltare completamente la prospettiva e trovare risposte creative che prima sarebbero state impensabili.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
Animal hoarding: una cucciolata di gattini
12 Aprile 2024

Animal hoarding: cos’è la sindrome di Noè?

L’espressiona animal hoarding si può tradurre in italiano con accumulo di animali. Il fenomeno non è molto noto nel nostro Paese, ma ciò non significa che non ci riguardi. Non è conosciuto non perché non…

Frasi del cappellaio matto: Alice con un coniglio in braccio
12 Aprile 2024

Le più iconiche frasi del Cappellaio Matto

Il Cappellaio Matto, senza ombra di dubbio, è uno dei più amati personaggi all’interno del coloratissimo mondo di Alice nel paese delle Meraviglie. Nonostante sia passato oltre un secolo dalla prima pubblicazione dell’opera di Lewis…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
Animal hoarding: una cucciolata di gattini
12 Aprile 2024

Animal hoarding: cos’è la sindrome di Noè?

L’espressiona animal hoarding si può tradurre in italiano con accumulo di animali. Il fenomeno non è molto noto nel nostro Paese, ma ciò non significa che non ci riguardi. Non è conosciuto non perché non…

Frasi del cappellaio matto: Alice con un coniglio in braccio
12 Aprile 2024

Le più iconiche frasi del Cappellaio Matto

Il Cappellaio Matto, senza ombra di dubbio, è uno dei più amati personaggi all’interno del coloratissimo mondo di Alice nel paese delle Meraviglie. Nonostante sia passato oltre un secolo dalla prima pubblicazione dell’opera di Lewis…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd