Vaso di Pandora

Lavoro digitale e salute mentale, aumentano i rischi psicosociali

Con l’incremento del lavoro in smart working aumentano anche i rischi psicosociali. Lo sottolinea l’Unione Europea che, in tal senso, proprio per evitare un aggravarsi della situazione, ha deciso di portare avanti delle proposte utili per preservare l’equilibrio mentale.

In particolare, secondo il Parlamento, le istituzioni dell’Ue e gli Stati Membri, dovrebbero riconoscere “la portata dei problemi di salute mentale legati al lavoro“, trovando il modo di regolamentare e attuare normative che vedano maggiore controllo del lavoro digitale, per prevenire i problemi. Attualmente, moltissimi lavoratori, soprattutto dopo l’emergenza sanitaria, lavorano in smart working, una soluzione comoda che però rende possibile l’innescarsi di altre dinamiche, tra queste il lavorare fino a tardi, non avere pause, non riuscire effettivamente a scindere i momenti in casa, da quelli al lavoro. Ma non solo. Molto spesso, i lavoratori che operano in smart working, si sentono costantemente “affannati” o “oberati” di lavoro, tanto da sentire la necessità di voler mollare. Arrivare a vivere in questo modo il proprio ambiente lavorativo, seppur al sicuro e tra le mura di casa, porta a una serie di problematiche che non permettono di poter superare con il giusto equilibrio la giornata. Molte persone, hanno infatti sottolineato di aver lasciato quella vita, per cimentarsi in qualcosa che avesse ritmi del tutto opposti. Non aiuta, in questo senso, la distanza tra le persone: se per chi lavora sul posto è più facile socializzare e dunque trovare conforto nei colleghi, per chi lavora da casa, spesso pesa la solitudine.

Si tratta di fattori che, a lungo andare, stanno contribuendo a far crescere determinati problemi andando a gravare moltissimo in termini psichici su milioni di cittadini. La richiesta dell’Europarlamento è semplice: oltre a regolamentare il lavoro digitale è necessario integrare assistenza sanitaria per la salute mentale, oltre a quella fisica, affinché in maniera graduale, problematiche di questo  tipo possano essere arginate rendendo il lavoro digitale e a distanza un punto di forza e non di debolezza.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
mamma tiene in braccio un neonato
13 Giugno 2024

Baby Blues: comprendere il disturbo post-partum

Cos’è il baby blues? Questa espressione è sempre più diffusa e indica un fenomeno comune che interessa molte neo-mamme nei giorni o settimane immediatamente successivi al parto.Si tratta di una condizione temporanea e che differisce…

Nuove Rems?
13 Giugno 2024

Nuove REMS?

Nella bozza dell’annunciato provvedimento del Ministro Schillaci sulle liste di attesa vi è l'art. 21 che stanzia 40 milioni di Euro per la realizzazione di nuove REMS o la manutenzione di quelle esistenti.

uomo e donna stesi si guardano malinconici
13 Giugno 2024

Attaccamento ambivalente: effetti sulle relazioni negli adulti

L’attaccamento ambivalente, noto anche come attaccamento ansioso, è uno dei quattro principali stili di attaccamento identificati dalla teoria dell’attaccamento di John Bowlby. Questo stile si sviluppa durante l’infanzia e ha implicazioni significative per le relazioni…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
mamma tiene in braccio un neonato
13 Giugno 2024

Baby Blues: comprendere il disturbo post-partum

Cos’è il baby blues? Questa espressione è sempre più diffusa e indica un fenomeno comune che interessa molte neo-mamme nei giorni o settimane immediatamente successivi al parto.Si tratta di una condizione temporanea e che differisce…

uomo e donna stesi si guardano malinconici
13 Giugno 2024

Attaccamento ambivalente: effetti sulle relazioni negli adulti

L’attaccamento ambivalente, noto anche come attaccamento ansioso, è uno dei quattro principali stili di attaccamento identificati dalla teoria dell’attaccamento di John Bowlby. Questo stile si sviluppa durante l’infanzia e ha implicazioni significative per le relazioni…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd