Vaso di Pandora

Imagery rehearsal therapy: visualizzazione per il successo

L’imagery rehearsal therapy (IRT) è una forma di terapia cognitivo-comportamentale che si basa sulla visualizzazione di immagini mentali per ridurre la frequenza e l’intensità degli incubi, spesso associati a disturbi come il disturbo post-traumatico da stress (PTSD). Gli incubi sono sogni angoscianti e realistici che coinvolgono minacce alla sopravvivenza o alla sicurezza, e che provocano forti emozioni di ansia, paura o terrore. Gli incubi possono compromettere la qualità del sonno e influire negativamente su vari aspetti della vita, come il lavoro, la scuola, le relazioni e il benessere psicologico. L’IRT mira a modificare gli incubi, rendendoli meno spaventosi e più tollerabili, attraverso una serie di passaggi che coinvolgono la selezione, la rielaborazione e la ripetizione di nuove immagini mentali. In questo articolo, vedremo cos’è l’IRT, come funziona, quali sono i suoi benefici e come applicarla nella pratica.

Cos’è l’IRT e come funziona

imagery rehearsal therapy

L’IRT è una terapia breve, solitamente condotta in quattro sedute settimanali, che si focalizza direttamente sugli incubi e sulle loro conseguenze. L’IRT si basa sull’ipotesi che gli incubi siano il risultato di un apprendimento maladattivo, in cui le immagini mentali negative vengono rinforzate dal risveglio improvviso e dalla sensazione di impotenza. L’IRT cerca di interrompere questo ciclo, insegnando al paziente a cambiare le immagini mentali negative con altre più positive e rassicuranti, e a ripeterle mentalmente prima di addormentarsi. In questo modo, si crea una nuova associazione tra le immagini mentali e le emozioni, che può ridurre la probabilità di avere incubi e aumentare la capacità di affrontarli.

La terapia di rielaborazione dell’incubo, o IRT, s’intravede come un viaggio di scoperta e trasformazione. Inizia con il terapeuta che illumina il paziente con alcune informazioni fondamentali sul sonno e sugli incubi, svelando il ruolo delle immagini mentali e spiegando come funziona l’IRT.

Successivamente, il paziente ha l’opportunità di scegliere uno o più incubi ricorrenti da affrontare con l’IRT. Si consiglia di iniziare con quelli meno spaventosi e più recenti.

Una volta scelto l’incubo, il paziente è invitato a scriverne una descrizione dettagliata, dando voce alle immagini, ai suoni, agli odori, ai gusti e alle sensazioni fisiche che lo contraddistinguono. Questo passaggio aiuta a cristallizzare l’incubo e a preparare il terreno per il cambiamento.

Arriva poi il momento di trasformare l’incubo. Il paziente può modificare il finale o qualsiasi altro elemento significativo per renderlo meno spaventoso e più gratificante. Non c’è bisogno che il nuovo sogno sia realistico, ma dovrebbe rispecchiare i valori e le preferenze del paziente.

Con il nuovo sogno in mano, il paziente scrive una descrizione dettagliata, utilizzando le stesse modalità sensoriali usate per l’incubo. Questo atto di creazione può essere un potente strumento di guarigione.

Il passo successivo richiede al paziente di ripetere mentalmente il nuovo sogno, visualizzandolo con il maggior dettaglio possibile, almeno due volte al giorno. Il momento ideale per questa pratica è prima di andare a dormire e al risveglio. Per facilitare la visualizzazione, il paziente può registrare il nuovo sogno e ascoltarlo.

Infine, il paziente è incoraggiato a monitorare i suoi incubi tenendo un diario del sonno. In questo diario, può annotare la frequenza, l’intensità, il contenuto e le emozioni associate agli incubi, nonché i progressi ottenuti con l’IRT. Questo diario può diventare un prezioso alleato nel viaggio verso la guarigione.

Quali sono i benefici dell’IRT

L’IRT, o terapia di rielaborazione dell’incubo, è una pratica terapeutica supportata da un ampio corpus di prove scientifiche. Queste testimonianze attestano l’efficacia dell’IRT nel ridurre gli incubi e migliorare la qualità del sonno in una vasta gamma di soggetti, sia in contesti clinici che non clinici. È per questa ragione che l’American Academy of Sleep Medicine (AASM) la raccomanda come trattamento per gli incubi e per il disturbo da incubi associati al PTSD.

Quest’ultimo disturbo colpisce circa il 4% degli adulti e si manifesta con sogni ricorrenti e disturbanti che causano disagio e interferiscono con il normale funzionamento quotidiano. E’ in questo scenario che l’IRT può rappresentare un faro di speranza: aiuta infatti a diminuire la frequenza e la gravità degli incubi, contribuendo a migliorare il benessere generale dell’individuo.

Ma quali sono i benefici dell’IRT? La ricerca ha individuato una serie di effetti positivi: oltre a ridurre la frequenza degli incubi, l’IRT allevia il distress causato da questi, migliora la qualità del sonno, attenua i sintomi del PTSD e dell’ansia, e modifica le credenze disfunzionali sugli incubi.

Un ulteriore vantaggio dell’IRT è la sua praticità: si tratta infatti di una terapia breve, facile da imparare e da applicare, e con pochi effetti collaterali. Si può svolgere sia individualmente che in gruppo, e può essere combinata con altre terapie per il PTSD o per altri disturbi. In questo modo, l’IRT si rivela un prezioso strumento per coloro che desiderano riprendere il controllo dei propri sogni e della propria vita.

Come applicare l’IRT nella pratica

L’IRT è una terapia che richiede la guida di un terapeuta esperto, che possa valutare la presenza di eventuali controindicazioni, fornire le informazioni e il supporto necessari, e monitorare i risultati. Tuttavia, alcune componenti dell’IRT possono essere svolte anche in modo autonomo, come esercizi di auto-aiuto. Per esempio, si può provare a scrivere e visualizzare nuovi sogni basati sugli incubi, seguendo le indicazioni descritte sopra. Si può anche cercare di aumentare la propria consapevolezza durante il sonno, usando tecniche di lucid dreaming, che consistono nel riconoscere di essere in un sogno e di poterlo controllare. Queste tecniche possono aiutare a modificare gli incubi in tempo reale, rendendoli meno spaventosi e più piacevoli.

L’IRT è una terapia che sfrutta il potere delle immagini mentali per trasformare gli incubi in sogni più positivi e gratificanti. L’IRT può aiutare a migliorare la qualità del sonno e del risveglio, e a ridurre il distress e i sintomi associati al PTSD o ad altri disturbi. L’IRT è una terapia che richiede impegno e costanza, ma che può portare a dei benefici duraturi e significativi.

L’IRT è anche una terapia che ci insegna a usare la nostra immaginazione in modo creativo e costruttivo, per affrontare le nostre paure e per realizzare i nostri desideri. L’IRT ci mostra che le immagini mentali non sono solo delle rappresentazioni passive della realtà, ma delle vere e proprie fonti di cambiamento e di crescita personale.

Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
mamma tiene in braccio un neonato
13 Giugno 2024

Baby Blues: comprendere il disturbo post-partum

Cos’è il baby blues? Questa espressione è sempre più diffusa e indica un fenomeno comune che interessa molte neo-mamme nei giorni o settimane immediatamente successivi al parto.Si tratta di una condizione temporanea e che differisce…

Nuove Rems?
13 Giugno 2024

Nuove REMS?

Nella bozza dell’annunciato provvedimento del Ministro Schillaci sulle liste di attesa vi è l'art. 21 che stanzia 40 milioni di Euro per la realizzazione di nuove REMS o la manutenzione di quelle esistenti.

uomo e donna stesi si guardano malinconici
13 Giugno 2024

Attaccamento ambivalente: effetti sulle relazioni negli adulti

L’attaccamento ambivalente, noto anche come attaccamento ansioso, è uno dei quattro principali stili di attaccamento identificati dalla teoria dell’attaccamento di John Bowlby. Questo stile si sviluppa durante l’infanzia e ha implicazioni significative per le relazioni…

Nasce Mymentis

L’eccellenza del benessere mentale, ovunque tu sia.

Mymentis

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
mamma tiene in braccio un neonato
13 Giugno 2024

Baby Blues: comprendere il disturbo post-partum

Cos’è il baby blues? Questa espressione è sempre più diffusa e indica un fenomeno comune che interessa molte neo-mamme nei giorni o settimane immediatamente successivi al parto.Si tratta di una condizione temporanea e che differisce…

uomo e donna stesi si guardano malinconici
13 Giugno 2024

Attaccamento ambivalente: effetti sulle relazioni negli adulti

L’attaccamento ambivalente, noto anche come attaccamento ansioso, è uno dei quattro principali stili di attaccamento identificati dalla teoria dell’attaccamento di John Bowlby. Questo stile si sviluppa durante l’infanzia e ha implicazioni significative per le relazioni…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd