Vaso di Pandora

Cosa provoca l’ansia? Quali sono le cause?

L’ansia può essere causata da molteplici fattori, tra cui fattori biologici, psicologici e ambientali. Tra i fattori biologici, rientrano gli squilibri chimici nel cervello, le disfunzioni ormonali e le predisposizioni genetiche. Tra i fattori psicologici, invece, rientrano gli eventi stressanti, traumi infantili, una bassa autostima e la pressione sociale. Infine, tra i fattori ambientali, rientrano lo stress lavorativo, la precarietà economica, il clima sociale e l’uso eccessivo di sostanze come l’alcol e le droghe. Al giorno d’oggi, con i nuovi ritmi che la vita impone, i disturbi legati all’ansia sono notevolmente aumentati tanto da colpire non più soltanto gli adulti, ma anche molti adolescenti e bambini. È importante riconoscere le cause per trasformare l’ansia in un punto di forza.

L’ansia come risposta fisiologica

L’ansia è una risposta fisiologica naturale alla percezione di una minaccia o di uno stimolo stressante. In una situazione di pericolo, il nostro corpo si prepara a combattere o fuggire, aumentando la frequenza cardiaca e respiratoria e producendo ormoni come l’adrenalina e il cortisolo. Tuttavia, quando l’ansia diventa eccessiva o persistente, può diventare un problema di salute mentale tanto da rendere difficile la quotidianità. Sono moltissime le persone che, per via di questo disturbo, vivono letteralmente a metà la propria vita, sospesi tra la voglia di cambiare lo stato delle cose e la paura di non farcela. 

L’ansia come malattia mentale

L’ansia può manifestarsi come una malattia mentale, come il disturbo d’ansia generalizzato, il disturbo da attacchi di panico, il disturbo ossessivo-compulsivo e il disturbo post-traumatico da stress. Questi disturbi si manifestano attraverso sintomi fisici e psicologici come palpitazioni, sudorazione, tremore, agitazione, preoccupazione eccessiva, pensieri intrusivi e ricorrenti e allontanamento da tutte le situazioni che possono provocare questo stato, andando a rompere di fatto, un equilibrio e una routine conquistati già a fatica. 

Sintomi di ansia nei bambini e negli adolescenti

L’ansia nei bambini e negli adolescenti può manifestarsi attraverso sintomi fisici e psicologici. I sintomi fisici possono includere sudorazione, tremore, palpitazioni, difficoltà a respirare, nausea e mal di testa. I sintomi psicologici possono includere preoccupazione eccessiva, paura di essere separati dai genitori, attacchi di panico, evitamento di situazioni sociali e scolastiche, difficoltà di concentrazione e problemi di sonno. 

Le cause dell’ansia nei bambini e negli adolescenti possono essere diverse e possono includere fattori biologici, psicologici e ambientali. Tra i fattori biologici, rientrano le predisposizioni genetiche e gli squilibri chimici nel cervello. Tra i fattori psicologici, rientrano gli eventi stressanti, traumi infantili, una bassa autostima e la pressione sociale. Infine, tra i fattori ambientali, rientrano lo stress familiare, l’ambiente scolastico, gli atti di bullismo e la presenza di disturbi dell’umore o di ansia nei membri della famiglia. 

Il trattamento dell’ansia nei bambini e negli adolescenti può essere diverso da quello degli adulti. La terapia cognitivo-comportamentale (CBT) è una forma di terapia che può essere utile per aiutare i bambini e gli adolescenti a identificare e gestire i pensieri e i comportamenti che contribuiscono all’ansia. Inoltre, la terapia familiare può essere utile per aiutare i membri della famiglia a gestire l’ansia e migliorare la comunicazione. In alcuni casi, può essere necessario l’uso di farmaci ansiolitici, ma solo sotto la supervisione di un medico. In tal senso, è necessario il supporto degli adulti che devono intervenire per aiutare a gestire l’ansia dei propri figli fornendo loro un ambiente sicuro e rassicurante. 

Come affrontare l’ansia

L’ansia può essere affrontata attraverso diverse strategie, tra cui la terapia cognitivo-comportamentale, la terapia farmacologica e le tecniche di rilassamento come la meditazione e la respirazione profonda. Inoltre, è importante identificare le cause dell’ansia e cercare di ridurre lo stress e le situazioni stressanti.  Più nello specifico, esistono diverse terapie efficaci per affrontare l’ansia, tra cui:

  • Terapia cognitivo-comportamentale (CBT): Questa terapia si concentra sulla modifica dei pensieri e dei comportamenti negativi che alimentano l’ansia. L’obiettivo della CBT è di aiutare le persone a identificare i loro pensieri ansiosi e sostituirli con pensieri più realistici e positivi.
  • Terapia comportamentale: Questa terapia si concentra sul cambiamento dei comportamenti associati all’ansia. Ad esempio, una persona con ansia sociale potrebbe imparare tecniche per affrontare l’ansia durante le interazioni sociali.
  • Terapia psicodinamica: Questa terapia si concentra sulle radici profonde dell’ansia, come i traumi infantili e le esperienze negative della vita. L’obiettivo della terapia psicodinamica è di aiutare le persone a comprendere le cause dell’ansia e ad affrontarle in modo efficace.
  • Terapia familiare: Questa terapia coinvolge la famiglia nel trattamento dell’ansia di una persona. L’obiettivo della terapia familiare è di migliorare la comunicazione e le relazioni all’interno della famiglia, eliminando così eventuali fattori di stress che possono contribuire all’ansia.
  • Terapia farmacologica: In alcuni casi, può essere necessario l’uso di farmaci ansiolitici o antidepressivi per aiutare a controllare i sintomi dell’ansia. Tuttavia, i farmaci dovrebbero essere utilizzati solo sotto la supervisione di un medico e non dovrebbero essere considerati come unica soluzione al problema.

Il trattamento terapeutico del soggetto termina quando egli è in grado di gestire meglio la propria ansia e affrontare situazioni, in precedenza temute, con poco o nessun evitamento, indipendentemente dall’ausilio del terapeuta. 

Argomenti in questo articolo
Condividi

Lascia un commento

Leggi anche
False credenze sulla psicologia: una ragazza parla con un terapeuta
27 Febbraio 2024

Cinque false credenze sulla psicologia di cui diffidare

Quando si attraversano situazioni di difficoltà o si percepisce forte malessere, è perfettamente naturale avvertire la necessità di richiedere un aiuto specialistico. Talvolta, però, si è restii a farlo, a causa di pregiudizi e falsi…

Frasi di psicologi famosi
26 Febbraio 2024

Le 10 frasi più belle di psicologi famosi

L’ambito della psicologia, con le sue profonde intuizioni sul comportamento umano e sulla mente, ha fornito al mondo un’abbondante collezione di pensieri e riflessioni significative. Gli psicologi di fama mondiale, attraverso il loro impegno costante…

Scopri la nostra rivista

 Il Vaso di Pandora, dialoghi in psichiatria e scienze umane è una rivista quadrimestrale di psichiatria, filosofia e cultura, di argomento psichiatrico, nata nel 1993 da un’idea di Giovanni Giusto. E’ iscritta dal 2006 a The American Psychological Association (APA)

Le Ultime dall'Italia e dal Mondo
Leggi tutti gli articoli
False credenze sulla psicologia: una ragazza parla con un terapeuta
27 Febbraio 2024

Cinque false credenze sulla psicologia di cui diffidare

Quando si attraversano situazioni di difficoltà o si percepisce forte malessere, è perfettamente naturale avvertire la necessità di richiedere un aiuto specialistico. Talvolta, però, si è restii a farlo, a causa di pregiudizi e falsi…

Frasi di psicologi famosi
26 Febbraio 2024

Le 10 frasi più belle di psicologi famosi

L’ambito della psicologia, con le sue profonde intuizioni sul comportamento umano e sulla mente, ha fornito al mondo un’abbondante collezione di pensieri e riflessioni significative. Gli psicologi di fama mondiale, attraverso il loro impegno costante…

Storie Illustrate
Leggi tutti gli articoli
8 Aprile 2023

Pensiamo per voi - di Niccolò Pizzorno

Leggendo l’articolo del Prof. Peciccia sull’ intelligenza artificiale, ho pesato di realizzare questa storia, di una pagina, basandomi sia sull’articolo che sul racconto “Ricordiamo per voi” di Philip K. Dick.

24 Febbraio 2023

Oltre la tempesta - di Niccolò Pizzorno

L’opera “oltre la tempesta” narra, tramite il medium del fumetto, dell’attività omonima organizzata tra le venticinque strutture dell’ l’intero raggruppamento, durante il periodo del lock down dovuto alla pandemia provocata dal virus Covid 19.

Pizz1 1.png
14 Settembre 2022

Lo dico a modo mio - di Niccolò Pizzorno

Breve storia basata su un paziente inserito presso la struttura "Villa Perla" (Residenza per Disabili, Ge). Vengono prese in analisi le strategie di comunicazione che l'ospite mette in atto nei confronti degli operatori.

سكس شباب english blue film video hot movies in hindi petite inked thai teen with hairy pussy rides dick in pov video sex melayu boleh ariana marie romance roses more itunda net kunyaza indian sex videos big titted vanesa will satisfy her dick thirst by deflowering a young and shy teacher main dengan adik ipar free sex video uk ashley adams in why daddy xxx bf video indian ब प ट र पल एक स ब प स क स द न ब स तर म एक मज द र र मप क ल ए एर क क जग त ह indian school girl sex hd