riflessioni


Luglio pensoso: in cerca dell’arte e della parola che cura

Il tempo interiore, capace di spazio, si muove in un percorso che rimanda a un “altrove”. Maestosamente lento, per chi può seguirne il passo nella sua misura, per quanto difficile, genera una calma e una possibilità di gioia collegata a un benessere, che solo a tratti può essere percepito, ed è forse la cornice, ma anche l’essenza del “senso del vivere”, tra ritmo e suono.


La nostra storia

La mostra fotografica che si terrà a dicembre a Masone dal titolo “Fra natura e ritratti, scatti rubati”, di cui uno dei temi proposti è “la nostra storia” mi ha fatto molto riflettere. Come eravamo.. Come eravamo noi operatori 10-20-30 anni fa? .. Come erano i nostri ospiti?



La Psichiatria fra cultura, clinica e impresa

E’ una riflessione di ampio respiro sull’intervento a favore delle turbe mentali più pesanti, in genere appartenenti all’area delle psicosi o dei disturbi di personalità, e comunque richiedenti interventi più complessi e articolati rispetto a quelli attuabili in un semplice rapporto duale medico – paziente.


Corona Prato ed Io

Ho sentito tante riflessioni, commenti, pareri in questo periodo (meglio dire le ho lette al pc ma le ho sentite rimbombare dentro di me insieme alle mie emozioni più o meno decifrabili).