Musica


Prime riflessioni sulla web-radio Redancia

Davide Alberti - 25 Febbraio 2021 - - Nessun commento

La pandemia da Covid-19 e il successivo lockdown ha destabilizzato la “normalità” e la routine quotidiana di tutti noi e anche degli ospiti delle nostre comunità. Il rallentamento forzato della quotidianità comunitaria, alle volte frenetica fra visite, uscite e impegni vari, ha permesso di rivalutare i momenti e le attività svolte con i nostri pazienti riqualificandole e riorganizzandole.


Sofferenza Nostra

Qualche giorno fa un giovane ospite della REMS mi ha affidato le registrazioni di alcuni brani da lui composti e cantati, chiedendomi di pubblicarli sul canale Youtube creato per gli ospiti di questa struttura.



Rap in REMS

Claudio Bocchi - 16 Dicembre 2018 - - Nessun commento
Rap in REMS

Questo lavoro presenta un’esperienza musicoterapica svolta presso la REMS provvisoria della Liguria “Villa Caterina”, sita a Genova Pra’.


Linguaggio e musica

Francesca Fazzini - 30 Ottobre 2017 - - Nessun commento
Linguaggio e musica

Come noto, i pazienti affetti da disturbi dello spettro autistico presentano una difficoltà di comunicazione verbale, che può andare da un ritardo di comparsa del linguaggio  a una sua completa assenza.




La Pesci in Barile Band al Bloom

Siamo partiti da Varazze con la certezza che avremmo vissuto ancora una volta un’esperienza entusiasmante, alcuni di noi erano stati a Roma e il ricordo di quel concerto era vivo e presente.

Durante il viaggio abbiamo parlato dei nostri gusti musicali e condiviso alcune delle nostre canzoni del cuore, mentre ci facevamo le domande che sempre […]


Operatori della salute mentale e musicisti. La musica aiuta a vivere

Stefano Balocco è un educatore professionale del Gruppo Redancia, ma è anche un musicista affermato. La musica come bene si comprende è importante per lui; è questo il motivo per cui gli ho chiesto, insieme a Luca Gavazza (dirigente del gruppo anche lui appassionato di musica), di farsi interprete della fondazione di un gruppo musicale nel quale inserire anche gli ospiti delle nostre comunità: la Pesci in Barile Band.
Ho inteso, come spesso faccio, utilizzare la sua competenza in campo musicale, ma soprattutto il suo piacere di far musica per introdurre un elemento di stimolo piacevole da donare ai nostri pazienti.
La passione quindi come elemento determinante una relazione fuori dagli schemi di una musicoterapia schematica ed infatti non si tratta di terapia, ma di utile intrattenimento.

Giovanni Giusto


La musica ti salva la vita

Commento all’articolo apparso su La Repubblica il 16/02/2016

Per i professionisti della salute mentale non è certo una novità il potenziale terapeutico della musica: basta scorrere la copiosa bibliografia sulla musicoterapia, nella quale non mi pare il caso di addentrarmi in questa sede. Preferisco chiedermi quale possa essere la specificità di questo […]