Libri


A proposito del libro di Milone

Ho letto il libro di Paolo Milone e la recensione di Andrea Narracci: concordo con Narracci che l’autore propone una visione sostanzialmente pessimistica e senza speranza delle persone sofferenti e di chi se ne fa cura. Ci sono pero’ due considerazioni che la lettura del libro mi ha evocato e che mi fa piacere sintetizzare per avere un parere dei lettori.


Camminata consapevole

Caterina Vecchiato - 9 Giugno 2021 - - Nessun commento
Camminata consapevole

In continuità con recensioni e commenti di libri su psichiatria e dintorni che hanno animato in questo periodo il panorama del Vaso di Pandora online, vorrei proporre un commento a Yoga di Emmanuele Carrére che intitolerò “Camminata Consapevole” per motivi che spero di riprendere e chiarire.


La Psichiatria triste di Milone

“Giulia, i nostri pazienti non sono una matassa da sbrogliare, sono sacchi sfondati e rattoppati mille volte. Quello che hai trovato non e’ il filo d’oro, l’impronta del passato, e’ solo un difetto”.


La Psichiatria secondo Milone

Molte cose mi attraversano mentre leggo il libro di Paolo Milone, L’arte di legare le
persone, Einaudi 2021.
È la prima volta che trovo descritte le storie più intime che ho vissuto in 35 anni di
psichiatria. E le trovo raccontate bene, con una narrazione raffinata, fluida, sorprendente.


Pensieri Liberi

Quando ho terminato la lettura del libro di Andrea Narracci e ho iniziato a chiedermi cosa avrei potuto scrivere, sono entrata in contatto con il ricordo di tre momenti che più di altri hanno segnato il mio percorso professionale e inevitabilmente anche la mia crescita, nella vita.


Prendersi cura delle parole

La parola ha smesso da tempo di essere – se mai lo è stata – l’indiscusso intervento di elezione, o addirittura esclusivo, nelle terapie relazionali, specialmente se rivolte a pazienti psicotici; e tuttavia mantiene il suo senso e valore, considerando anche che accanto alla più evidente dimensione “digitale” ne conserva una analogica. Per questo mi ha interessato il numero monotematico di questa rivista “Prendersi cura delle parole”. I contributi più rilevanti per la nostra disciplina mi sono parsi quello dei filosofi Pier Aldo Rovatti e Annarosa Buttarelli.


Cambiamo Strada

Un pressoché centenario Edgar Morin ci propone una articolata riflessione stimolata dall’attuale contingenza Covid, inserita peraltro in più ampio e articolato momento storico.


La Fattoria Terapeutica. Presentazione del libro il 4 febbraio 2020

Redazione - 7 Febbraio 2020 - - Nessun commento
La Fattoria Terapeutica. Presentazione del libro il 4 febbraio 2020

Presentazione del libro La fattoria terapeutica

Martedì 4 febbraio presso l’Aula della Clinica Psichiatrica della Università di Genova, il Prof. Mario Amore insieme al Dott. Luigi Ferrannini e la Dott.ssa Silvia Rivolta, alla presenza dell’Autore Giovanni Giusto, hanno presentato il libro: “Fattoria Terapeutica. Interventi di Psicoterapia Residenziale”

 Video prima parte:



La fattoria terapeutica. Interventi di psicoterapia residenziale

Recensione al libro di Giovanni Giusto, edito da Bruno Mondadori

Fattoria Terapeutica è stata una lettura suggestiva di immagini, ma anche sogni e illusioni che devono essere consentiti per mantenere la creatività necessaria alla clinica e agli obiettivi terapeutici che il termine clinica elicita, nell’assumere uno spessore etico legato al significato di praticità e concretezza della […]