Storie



Regata

Marcella Devale - 13 Settembre 2021 - - 3 Commenti
Regata

Sulla banchina è un brulicare di persone, c’è fermento il giorno di una regata e la sfida comincia lì. Sguardi rapidi tra gli equipaggi, nelle loro divise tutti uguali, ci sono quelli vestiti di bianco, di blu, di rosso; tutti che si affrettano alla ricerca delle ultime cose da imbarcare, ma in mare, lo sanno tutti che è un’altra cosa.


Non ci resta che credere

Non amo le cerimonie e tantomeno i funerali. Purtroppo è deceduto prematuramente dopo una impari lotta contro il cancro un caro e Valente collaboratore del nostro gruppo, nonchè fratello di un caro amico di gioventù.


Cagnara

Giovanni Giusto - 13 Marzo 2021 - - 3 Commenti
Cagnara

Passeggiando col mio amico Boé ci piace esplorare i dintorni di Varazze, in particolare le belle frazioni collinari e la passeggiata Europa che collega lungo la via della vecchia ferrovia, Varazze con Cogoleto.


Dentro un casco d’aria

Maurizio Lo Faro - 11 Giugno 2020 - - Nessun commento
Dentro un casco d’aria

Prefazione di Giovanni Giusto

Eccezionale testimonianza di buon funzionamento di difese psichiche di fronte alla tragedia dell’infezione da Covid-19, descrizione poetica di un nostro operatore, psicologo, impegnato nella lotta per sopravvivere dall’aggressione violenta di un nemico sconosciuto ed invisibile.


Corona Prato ed Io

Ho sentito tante riflessioni, commenti, pareri in questo periodo (meglio dire le ho lette al pc ma le ho sentite rimbombare dentro di me insieme alle mie emozioni più o meno decifrabili).




E se le persone non uscissero più…

Portando fuori i miei due piccoli cani, di quindici e tredici anni, insieme a mia moglie, anzi uno per uno, per essere in regola, in un’atmosfera altamente irreale, vivo a uno dei due apici di una strada dritta, lunga circa due km, al centro di Roma, che ieri sera era completamente vuota, ho pensato: e […]


Brevi note a proposito dell’attuale pandemia e della mia quarantena

Articolo apparso anche su http://www.psychiatryonline.it/node/8601 in data 10 Aprile 2020

Innanzitutto devo prestare attenzione al rischio di intellettualizzazioni, magari colte e seducenti ma un po’ “fighette” (scusatemi il termine aspro che richiama la mia adolescenza) , vere azioni per evitare il confronto con un nuovo perturbante (1911 S.Freud: Il Perturbante), anche con un nuovo non conosciuto, potenzialmente […]