Storie


Corona Prato ed Io

Ho sentito tante riflessioni, commenti, pareri in questo periodo (meglio dire le ho lette al pc ma le ho sentite rimbombare dentro di me insieme alle mie emozioni più o meno decifrabili).




E se le persone non uscissero più…

Portando fuori i miei due piccoli cani, di quindici e tredici anni, insieme a mia moglie, anzi uno per uno, per essere in regola, in un’atmosfera altamente irreale, vivo a uno dei due apici di una strada dritta, lunga circa due km, al centro di Roma, che ieri sera era completamente vuota, ho pensato: e […]


Brevi note a proposito dell’attuale pandemia e della mia quarantena

Articolo apparso anche su http://www.psychiatryonline.it/node/8601 in data 10 Aprile 2020

Innanzitutto devo prestare attenzione al rischio di intellettualizzazioni, magari colte e seducenti ma un po’ “fighette” (scusatemi il termine aspro che richiama la mia adolescenza) , vere azioni per evitare il confronto con un nuovo perturbante (1911 S.Freud: Il Perturbante), anche con un nuovo non conosciuto, potenzialmente […]





Saluto a Petrella

Caterina Vecchiato - 30 Marzo 2020 - - Nessun commento
Saluto a Petrella

Riprendo le fila di un discorso interiore interrotto dall’accidente che ci è capitato: l’attuale frattura della pandemia che (come spesso  la vita comporta) ci ha trascinato in un gorgo da cui… bisognerà riemergere!


Memorie di un allievo

Panfilo Ciancaglini - 29 Marzo 2020 - - 3 Commenti
Memorie di un allievo

Ho conosciuto Fausto Petrella nei primi giorni di settembre del 1975 quando iniziai la frequenza della scuola di specializzazione. Avevo 25 anni, lui ne aveva 37.