Attualità


Un secolo da Edgar Morin – il Diderot del Novecento

Se nell’articolo – che esce in occasione del centesimo compleanno di Morin – lo si paragona a Diderot, è perché si riconosce la vastità enciclopedica dei suoi interessi, programmatica e coerente con la sua diffidenza per le specializzazioni. Queste, pur necessarie per lo sviluppo scientifico che ha trasformato la nostra vita (e complessivamente non certo in peggio) finiscono col costituire una barriera alla comunicazione e al realizzare quella visione unitaria del mondo cui non possiamo non aspirare.




Fattoria e Animali

La bella proposta della fattoria terapeutica e il ruolo assegnatovi agli animali domestici, ruolo che qui non può esser definito che come relazionale, può stimolare una riflessione sul complicato rapporto nostro con il mondo animale, cui sentiamo di appartenere ma anche no: è un nodo che non abbiamo mai sciolto.


I luoghi della cura e la cura dei luoghi

Federico Russo - 16 Marzo 2021 - - Nessun commento
I luoghi della cura e la cura dei luoghi

Insieme a tutti i professionisti della salute mentale che lavorano con me in una UOC romana stiamo vivendo una grave crisi di sistema rispetto ad un aspetto periferico della cura: i luoghi in cui lavoriamo, accogliamo i nostri pazienti, i familiari, i colleghi. Dico periferico perché non parlo di processi terapeutici, di psicologia dell’organizzazione, di farmaci, di strategie d’intervento, di appropriatezza, di linee guida.


Cagnara

Giovanni Giusto - 13 Marzo 2021 - - 3 Commenti
Cagnara

Passeggiando col mio amico Boé ci piace esplorare i dintorni di Varazze, in particolare le belle frazioni collinari e la passeggiata Europa che collega lungo la via della vecchia ferrovia, Varazze con Cogoleto.


Discorso del Prof. Draghi

E’ con (moderato e provvisorio) favore che va accolto il pur fugace accenno del Presidente del Consiglio alla necessità di rivedere la situazione anche dei Servizi di Salute Mentale, nelle loro varie componenti e modalità gestionali.


Cibo che cura

Debora Tancredi - 4 Febbraio 2021 - - 1 Commento
Cibo che cura

Non sono mai riuscita a separare molto Debora fuori e Debora dentro la CT, perché in Comunità entra
la Persona con i suoi pregi e i suoi difetti, il suo modo di interagire, il modo con cui vede e vive il
mondo circostante, questo discorso è ben valido sia per gli operatori che per i pazienti.


Cibarsi

Pasquale Pisseri - 30 Gennaio 2021 - - 1 Commento
Cibarsi

Cibarsi: necessità, fonte di soddisfazione, spesso gioiosa. Tuttavia, ha delle ombre più o meno nascoste.